Pubblicato il: sab, Lug 16th, 2016

Alpinista tedesco morto in Val Ridanna

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Il 54enne ha battuto la testa salendo dl rifugio Vedretta Piana al Vedretta Pendente a quota 2.586 mt. Era con un compagno

Elisoccorso Pelikan Alto Adige Bolzano

Un alpinista tedesco di 54 anni ha perso la vita durante un’escursione in Val Ridanna, in Alto Adige. Insieme ad un compagno era partito dal rifugio Vedretta Piana (Grohmann-Hütte), a 2.252 metri di quota, diretto al rifugio Vedretta Pendente (Teplitzer Hütte) a quota 2586 metri.
A circa cento metri sotto la destinazione, l’uomo è scivolato, battendo la testa su una roccia. I soccorsi sono arrivati sul posto con un elicottero, ma non c’è stato nulla da fare: l’alpinista è morto sul luogo dell’incidente per le gravi ferite riportate.

La val Ridanna (Ridnauntal in tedesco) è una piccola valle lunga 18 km dell’Alto Adige, che parte da Vipiteno, fino ad arrivare alla località Masseria. I principali centri abitati della vallata sono Casateia, Telves, Mareta, Ridanna e Masseria, frazioni di Racines.

La valle è nota per la presenza del Castel Wolfsthurn presso Mareta e per il Museo provinciale delle miniere, allestito presso Masseria, anche se storicamente la zona effettivamente sfruttata era compresa tra la valle di Lazzago ed il villaggio di San Martino a Monteneve (2.385 m). Vicino al museo si trova la cappella dei minatori di santa Maddalena a Ridanna.

fonte: ansa

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*