Pubblicato il: sab, Ott 6th, 2018

Avvistato raro esemplare di capriolo albino

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Luca Zanfron, fotografo di Belluno, stava camminando con suo figlio sulle Prealpi venete, esattamente per i boschi che circondano la sua città, quando ha avuto una visione… un capriolo albino. Era vicino a un esemplare normale, probabilmente un fratello, ed osservava, inerte, padre e figlio. Il fotografo bellunese, senza indugiare, ha preso la fotocamera ed ha premuto il pulsante, ha immortalato quello strano animale. Molto raro.

Il direttore del Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo, Michele Da Pozzo, dice che l’animale recentemente immortalato da Zanfron è “un’aberrazione genetica”.

Un più vulnerabile rispetto ai suoi simili, in quanto non è mimetico. Il manto bianco lo rende facilmente riconoscibile dai predatori, uomo in primis. Proprio per questo motivo, tale animale è generalmente emarginato dai suoi simili. In più ha occhi rossi, molto sensibili alla luce del sole.

Non è la prima volta che in Italia viene avvistato un esemplare di capriolo bianco in una radura: lo scorso marzo, a Volpago del Montello (Treviso), diverse persone ne avevano fotografato uno.

foto: luca zanfron

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox