Pubblicato il: sab, Mar 21st, 2015

Borghi alpini disabitati in vendita su ebay, il nuovo metodo funziona!

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Si sta rivoluzionando il mercato del real estate. Molti paesi sono tornati a nuova vita. Ora è attivo l’annuncio su Gilli in Piemonte. Il ruolo determinante dell’Uncem

SAMSUNG DIGITAL CAMERA

 

L’annuncio si può trovare su e-Bay, il più noto e usato sito al mondo per acquisti on line. Un borgo – Gilli, tra Perosa e Pomaretto, in Val Chisone – è interamente da recuperare. E’ composto di otto fabbricati rurali con sviluppo totale di circa 700 metri quadrati interamente da ristrutturare, corte pianeggiante interna, strada di accesso privata, circa 7.500 metri quadrati di terreno a bosco verso il fondovalle. L’utilizzo? Recupero a fini abitativi, agriturismo, bed&breakfast, ristorazione, …”, così si legge sull’annuncio. Il costo? 180.000 euro.

 

L’annuncio è stato inserito dal geometra Giovanni Piavento di Settimo Torinese che ha voluto, con Uncem, rilanciare in questo modo il programma “Borghi Alpini”, sul quale da due anni e mezzo è impegnata la Delegazione Piemontese dei Comuni delle Comunità e degli Enti montani.

Gilli arriva dopo Calsazio (frazione di Sparone in Valle Orco) e Lunella, borgo sopra il Col del Lys (Viù, Valli di Lanzo. Per tali borghi sono giunte circa 200 proposte di acquisto. Il nuovo canale di vendita funziona! E’ sicuramente un nuovo sistema di promozione che rivoluziona il real estate. A Ostana, Chiaves e le Sellette, piccoli borghi della montagna piemontese, invece è già tornata la vita. Fino a qualche anno fa, nonostante la bellezza della natura circostante, erano solo una manciata di case di pietra disabitate.  Oggi, grazie a interventi di riqualificazione, gli edifici diroccati sono stati rimessi a nuovo per ospitare imprese, turisti, ma anche persone che hanno fatto di queste baite la loro casa. Marco Bussone dell’Uncem: “Ricevo quasi ogni giorno telefonate da persone interessate a investire in borghi alpini: fino a poco tempo fa nessuno parlava dell’importanza del recupero di queste aree, che si traduce in sviluppo, nuovi posti di lavoro, cura del territorio, turismo sostenibile. L’idea di eBay è stata nostra: l’obiettivo era dare visibilità a questi villaggi, e infatti grazie alla piattaforma di e-commerce se ne è parlato molto”. Uncem offre a chi decide di investire un supporto organizzativo e nei rapporti con i Comuni, oltre che tecnico nell’accesso ai finanziamenti. L’associazione ha anche stretto un accordo con l’Istituto di architettura di montagna del Politecnico di Torino, per fornire consigli e consulenze durante la ristrutturazione.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox