Pubblicato il: ven, Nov 3rd, 2017

Cacciatore precipita per recuperare camoscio ucciso, morto

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Funivia Monte Bianco: cabine in stazione, tutti salvi

Un cacciatore è morto ieri pomeriggio a seguito di una caduta in un dirupo a Courmayeur. L’incidente si è verificato nella zona dei paravalanghe, sopra il campo sportivo e verso il Monte de la Saxe. Sul posto sono intervenuti il Soccorso alpino valdostano e la guardia di finanza di Entreves per il recupero del corpo.

 La vittima è Marco Luksch, 57 anni, di La Salle. Insegnante di educazione fisica, era membro della sezione venatoria di Pré-Saint-Didier. La salma è stata trasportata nella camera mortuaria di Courmayeur.

Sono stati gli stessi familiari di Marco Luksch, da valle, ad assistere all’incidente e a dare l’allarme dopo averlo visto cadere in dirupo, sopra Courmayeur. Il cacciatore è morto probabilmente sul colpo, dopo un salto di alcuni metri. Lascia la moglie – che ha subito chiamato i soccorsi – e un figlio che frequenta la scuola primaria. Luksch era impegnato, da solo, in una battuta di caccia al camoscio. Poco prima di precipitare aveva chiamato altri cacciatori della sezione di Pré-Saint-Didier per far sapere che si trovava in zona.

E’ precipitato per circa 200 metri all’altezza di una cascata. L’incidente è avvenuto mentre stava percorrendo il versante Nord del Monte di La Saxe per riportare a valle il camoscio che gli era stato assegnato e a cui aveva sparato poco prima. “Era un conoscitore esperto della zona ed era molto preparato. Sapeva come andare a caccia in quell’area. Essendo da solo, non si sa esattamente cosa sia successo”, spiega Oscar Taiola, capo del Soccorso alpino di Courmayeur.
Dopo aver sparato all’animale, Luksch era sceso fino al parcheggio per lasciare in auto il fucile e altro materiale. Quindi si era di nuovo incamminato per tornare in quota e prendere il camoscio. E’ possibile che il terreno umido vicino alla cascata abbia contribuito a rendere scivoloso il percorso.

fonte/foto: ansa

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*