Pubblicato il: sab, Dic 12th, 2015

Caldo sino a Natale e oltre. In montagna stagione sciistica tra mille difficoltà

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Di neve e freddo nemmeno a pensarci, almeno stando alle attuali previsioni meteo e non considerando le pseudo news che circolano sul web che parlano di nevicate epocali stile ’85

neve

 

Clima natalizio ed invernale colorato di bianco? Nemmeno a pensarci, almeno stando alle attuali previsioni meteo e non considerando le pseudo news che circolano sul web che parlano di nevicate epocali stile ’85. L’inverno meteorologico è iniziato il 1° Dicembre ma di freddo e gelo in Europa, e nell’area mediterranea, finora se ne è visto poco; le perturbazioni atlantiche sono rimaste confinate a nord, forti tempeste di vento hanno spazzato Irlanda, Gran Bretagna e regioni scandinave lasciando all’asciutto buona parte dell’Europa continentale.
Sulle montagne italiane la situazione non è delle migliori. La stagione sciistica sta iniziando tra mille difficoltà, la neve artificiale fatica ad attaccare al suolo a causa delle temperature elevate, la quota dello zero termico è ancora elevata e le montagne sono brulle e senza neve.

 

I principali modelli meteo, GFS e ECMWF (rispettivamente, modello AMERICANO e modello EUROPEO) sono incerti sul prosieguo invernale, sicuramente l’alta pressione potrebbe estendersi a ridosso delle festività natalizie. La svolta potrebbe esserci tra la fine dell’anno e i primi giorni del 2016, quando una grossa massa di aria gelida potrebbe tracimare dal serbatoio freddo siberiano e giungere fino all’Europa centrale, con risvolti gelidi e nevosi per l’Italia. Da lunedì 14 dicembre persisteranno le condizioni di stabilità. Anche se con una nuvolosità maggiore e foschie e nebbie più estese, con generale leggero calo delle temperature massime e leggero aumento delle minime. Già da mercoledì però l’alta pressione tornerà a rinforzarsi riportando correnti nordoccidentali che genereranno episodi di foehn con rialzo termico specialmente in montagna.

 

Insomma, almeno fino al 20 Dicembre l’alta pressione, pur con alti e bassi, dominerà ancora la scena con tempo spesso stabile, secco e mite. L’unica parvenza di inverno la ritroveremo nelle aree interessate dalla nebbia, dove il clima si manterrà freddo ed umido, ma laddove ci sarà il sole le temperature si manterranno ben oltre la media, con punte anche di oltre 15-16°C.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox