Pubblicato il: sab, Nov 28th, 2015

Cane smarrito in montagna ritrovato dopo due mesi

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
I proprietari ne avevano denunciato lo smarrimento lo scorso settembre. Dal Reatino la femmina di segugio era arrivata sin sulle montagne del Velino. Recuperata tramite una gabbia-trappola

caneUna storia a lieto fine. Una femmina di segugio, smarrita circa due mesi fa dai proprietari in montagna, nel reatino, è stata trovata spaventata e magrissima dalle Guardie Zoofile della Lega del Cane dell’Aquila. Il cane aveva percorso circa 50 chilometri su per le montagne dell’appennino centrale arrivando dalla zona del Lago di Rascino (Rieti) ai Piani di Pezza (L’Aquila), in pratica nella zona del Velino.

L’allarme è scattato dopo la segnalazione di alcuni turisti alla delegazione di Rocca di Mezzo della Lega. Ma recuperarla non è stato tanto facile. Il cane infatti appena vedeva le guardie fuggiva. Le preoccupazioni maggiori dei volontari erano il freddo imminente e le nottate gelide. Dopo giorni di appostamenti, in cui sono stati portati cibo e acqua, grazie a una gabbia trappola messa a disposizione dal Comune di Rocca di Mezzo, l’animale è stato recuperato. Il microchip ha consentito di trovare i proprietari che a settembre ne avevano denunciato lo smarrimento, come previsto dalla Legge. Il cane ora è tornato con la sua famiglia. Tutto è bene quel che finisce bene…

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*