Pubblicato il: mer, Set 9th, 2015

Coppia tedesca allerta i soccorsi ma poi se ne torna in albergo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Coppia di escursionisti tedeschi allerta i soccorsi in quanto la ragazza si era infortunata a una caviglia lungo il sentiero numero 634, che da Bocca di Navene scende all’abitato, versante ovest del Monte Baldo. Due squadre di sei soccorritori, più un settimo della Stazione di Ala, hanno raggiunto il luogo indicato e, non trovando nessuno, hanno iniziato a cercare nei paraggi, finché non hanno ricevuto la chiamata che i due escursionisti erano rientrati autonomamente si trovavano in albergo

soccorso alpino 1

 

Verso le 16.30 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Verona, su richiesta di una coppia di escursionisti tedeschi, in quanto la ragazza si era infortunata a una caviglia lungo il sentiero numero 634, che da Bocca di Navene scende all’abitato, versante ovest del Monte Baldo.

In contatto telefonico, i due, con lei impossibilitata a proseguire, avevano detto di trovarsi vicini a una tabella che indicava Navene a 30 minuti di distanza.

 

Due squadre di sei soccorritori, più un settimo della Stazione di Ala, hanno raggiunto il luogo indicato e, non trovando nessuno, hanno iniziato a cercare nei paraggi, finché non hanno ricevuto la chiamata che i due escursionisti erano rientrati autonomamente si trovavano in albergo.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*