Pubblicato il: mar, Dic 9th, 2014

A Cortina si lavora per la 5^ edizione del Freeride Challenge Punta Nera [video]

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

puntanera1Cortina d’Ampezzo e la zona sciistica del Faloria dal 3 al 5 aprile 2015 saranno il palcoscenico del Freeride Challenge Punta Nera che si avvia alla sua 5a edizione. “La manifestazione – affermano gli organizzatori – vuole coinvolgere più aspetti dello sport e dello stare in montagna e raggruppa lo scialpinismo, l’arrampicata sportiva e il freeride proponendosi a tutti i generi di atleti, dai professionisti agli amatori comprendendo i più giovani”. L’evento si svilupperà in tre giorni: giovedì 3 aprile sarà il turno del SAFE DAY; all’arrivo della funivia Faloria ci saranno stand del Soccorso Alpino, della GDF e dei CC che illustreranno le nuove tecniche di soccorso e di recupero in ambiente invernale, inoltre saranno presenti stand di aziende leader nel settore del freeride e dell’alpinismo. In serata, sempre sulle piste del Faloria, si svolgerà la gara di Scialpinismo “Skialp Scoiattoli”, manifestazione aperta a tutti. A seguire pastasciutta al rifugio con musica e premiazioni. Venerdì 4 aprile in mattinata, sempre in Faloria, toccherà ai ragazzini cimentarsi nella JUNIOR FREEIDE PUNTANERA, unica gara italiana di freeski aperta ai minorenni. In concomitanza, in piazza Angelo Dibona a Cortina d’Ampezzo, ci sarà la prima tappa del VERTICAL COMBINED MARCO DA POZZO, ovvero una gara di BOULDER (arrampicata sportiva) aperta a tutti. Al termine della manifestazione si premieranno i ragazzi e vincitori del boulder. Sabato 5 aprile è il giorno del Freeride Challenge Punta Nera, gara simbolo del panorama di Cortina ed evento clou della manifestazione. Dalla cima della Punta Nera i riders scenderanno tra rocce, neve e cliff per contendersi l’ambito trofeo. Questa gara è anche l’ultima tappa del VERTICAL COMBINED MARCO DA POZZO. A seguire pranzo, concerto e premiazioni al rifugio Faloria. Il Vertical Combined Marco Da Pozzo è un trofeo intitolato a un grande amico e alpinista venuto a mancare qualche anno fa. Verrà premiato colui che raggiungerà i migliori risultati nelle due discipline, ovvero boulder e freeride.

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox