Pubblicato il: mar, Set 5th, 2017

Courtney Atkinson sulle vette più alte d’Australia… di corsa!

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

mount-bartle-frere-courtney-atkinson

Ispirato dallo “State 8” – una sfida escursionistica che consiste nella scalata delle otto cime più alte dell’Australia – Courtney Atkinson voleva vedere quante montagne dello State 8 poteva scalare in una sola settimana. E non voleva solo scalarle. Voleva correre. È esattamente quello che ha fatto. L’idea di Atkinson si è trasformata rapidamente in un progetto di running di proporzioni epiche, qualcosa che lo ha messo di fronte a una sfida mai vista prima. Ha affrontato i monti Meharry (Australia occidentale), Zeil (Territorio del Nord), Kosciuszko (Nuovo Galles del Sud), Bartle Frere (Queensland), Bimberi Peak, Ossa (Tasmania) e Bogong (Victoria), correndo per 25 ore in totale con un dislivello positivo complessivo di 7,7 chilometri. Ha preso 11 voli (oltre 13.000 chilometri in aereo) e ha percorso oltre 2.200 chilometri. Nello stesso giorno ha corso su e giù per il Mount Bimberi e il Mount Kosciuszko.

Unica nota dolente della sua impresa, i permessi. Infatti Atkinson non ha portato a termine tutte le montagne per questioni burocratiche. Ad una vetta ha dovuto rinunciare.

Statistiche

25 ore di corsa in sette giorni
7 ascensioni: il picco più alto d’Australia in ogni Stato o Territorio
72 Km di corsa UPHILL al passo RACING (corsa)
7,7 Km di dislivello positivo
Tempi più veloci conosciuti (FKT) su più montagne

fonte: redbull.it; foto: wade lewis

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox