Pubblicato il: mer, Gen 27th, 2016

Daniele Nardi dal cb fa lezione sui diritti umani con due scuole di Viterbo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

nardi

 

“Oggi ci siamo collegati dal campo base con due scuole viterbesi (l’Istituto comprensivo Giovanni Merlini e la St. Thomas’s International School) per una testimonianza sui diritti umani.
Mi sono emozionato mentre Altaf, poliziotto ed amico che è responsabile della scorta qui al campo base, parlava della sua esperienza di poliziotto e di difensore dei diritti umani.

Ha raccontato: “Due mesi fa ero pronto insieme ad altri colleghi ad arrestare alcuni terroristi. Ma durante l’arresto sono stato colpito da una granata che è esplosa a pochi metri da me. Sono stato ferito e in ospedale per un mese. Ma mai smetterò di fare il mio dovere. Ho sposato della campagna Youth For Human Rights in particolare i diritti 10 e 11 che prevedono un giusto processo per le persone e il fatto di essere innocente fino a prova contraria. Non mi dimentico però del DU n°26 cioè il diritto alla scuola…ne abbiamo bisogno qui in Pakistan”.

Altaf conclude con parole che lasciano il segno:
“I NEVER STOP TO FIGHT THE TERRORIST AND DEFEND THE HUMAN RIGHTS”
“NON SMETTERO’ MAI DI COMBATTERE I TERRORISTI E DI DIFENDERE I DIRITTI UMANI”.

 

Queste parole dette live ai ragazzi della scuola con cui eravamo in collegamento mi hanno colpito, affinché la difesa dei DU non siano solo chiacchiere ma una massiva e attiva campagna di azioni, piccole e grandi, contro i soprusi e a favore della pace nel mondo!

Nell’intervento live ha partecipato anche Alex Txikon ribadendo con forza che spesso ci lamentiamo di vivere in alcuni luoghi, ma che in fondo siamo fortunati perché vivendo in Italia o in Europa abbiamo la fortuna di avere preservato, per lo più, il diritto allo studio. Alex porta a conoscenza i ragazzi che qui, a due passi dal campo base, nei villaggi incontrati durante l’avvicinamento spesso il diritto allo studio è mal rispettato e spesso i ragazzi non possono andare a scuola per mancanza di strutture, insegnanti e per le lunghe distanze che devono percorrere.

La scuola è stata incontrata dagli amici dell’associazione Arte e cultura per i Diritti Umani presenti dal vivo e noi collegati via web. Le classi hanno dichiarato l’intenzione di donare libri e penne alla scuola Ghunter Messner di Ser che avremo il piacere di consegnare al termine della spedizione.

 

Dal campo base
Daniele Nardi

 

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Maria Concetta scrive:

    ossigeno puro per gli studenti a scuola il collegamento con Nardi, Altaf e Alex.
    Dopo tali stimoli i ragazzi recuperano entusiasmo ed energia.
    Incentiviamo simili opportunita’.

    Ottimo articolo.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*