Pubblicato il: gio, Feb 15th, 2018

Denis Urubko scalpita sul K2: il 20 giornata buona per la vetta

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

denis urubko

Denis Urubko, insofferenze, lancia frecciatine ormai cadenzate sul web sull’organizzazione della spedizione polacca al K2.

Al sito Russian Climb, Urubko ha avuto di nuovo da dire sulle strategie del capo spedizione Wielicki.

In pratica Urubko è salito in montagn da solo per una ricognizione sullo Sperone degli Abruzzi e per acclimatarsi. Dice di aver fatto un bel lavoro, faticoso, e di aver trovato un posto sicuro dove poter stare (aveva provviste per tre giorni) e poi di lì cercare di raggiungere c3. Un programma, come dice l’alpinista russo, concordato col capospedizione. Ma poi è stato richiamato alla base, gli è stato ordinato di ridiscendere al campo base. E così è sceso.
E poi dice che il 20 potrebbe essere la data giusta per tentare la vetta. Dal meteo si prefigura una finestra di bel tempo… da solo?
fonte/foto: russianclimb.com

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox