Pubblicato il: mer, Set 27th, 2017

Dhaulagiri troppo rischioso, Carlos Soria torna a casa

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

carlos soria

Non siamo potuti salire. Questo è il messaggio inviato dal 78enne Carlos Soria da Campo 1 del Dhaulagiri. Lo spagnolo in cerca del suo 13° Ottomila si è dovuto arrendere per le condizioni della montagna. Se ne parlerà in un’altra stagione. Ora si torna a casa. Troppa neve dopo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi. E troppi rischi.

Questa mattina abbiamo iniziato un secondo tentativo sulla montagna. Sapevamo che non avevamo molte possibilità a causa delle forti nevicate dei giorni precedenti, ma abbiamo voluto vedere di persona. Abbiamo iniziato la salita iniziale, e rapidamente ci siamo ritrovati in una grossa quantità di neve accumulata. Durante la salita al campo 1 ci sono state diverse valanghe, non molto lontano. Le corde precedentemente installate, sono sepolte. Considerando tutti questi svantaggi non abbiamo altra scelta se non quella di sospendere definitivamente la spedizione al Dhaulagiri per questa stagione.

Questo il suo video prima di tentare la vetta.

Undici giorni fa Carlos Soria è andato oltre la barriera degli Ottomila metri, a poco più di un centinaio di metri dalla vetta del Dhaulagiri. La scarsa visibilità, però, gli hanno fatto sbagliare il canale per la per la cima. Così decisero di scendere per tentare un nuovo tentativo nei giorni scorsi.

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*