Pubblicato il: mer, Lug 5th, 2017

Dolomiti senz’auto, parte oggi la chiusura a Passo Sella

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

passo sella

Prende il via oggi il progetto pilota per le Dolomiti senza auto. Passo Sella sarà chiuso alle auto e l’iniziativa proseguirà per nove giornate complessive nei mesi di luglio e agosto. Sarà consentito il transito soltanto ai mezzi della mobilità sostenibile: pedoni, ciclisti, mezzi pubblici ed auto elettriche. I fondi necessari all’iniziativa sono stati stanziati dalla giunta provinciale. Al progetto partecipano numerose associazioni ambientaliste, mentre si rilevano isolate critiche da parte di alcuni operatori turistici che temono un calo degli incassi.

L’intenzione di chiudere la strada punta a ridurre le emissioni di CO2 e dare un contributo alla conservazione della natura sulle Dolomiti. E’ importante ricordare che dal 2009 i sistemi dolomitici sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO per il valore estetico e paesaggistico e per l’importanza scientifica in campo geologico e geomorfologico quindi diventa fondamentale continuare a mantenere attivi questi valori.
La decisione è stata presa dopo anni di studi e di discussioni tra le Province di Trento e Bolzano. Studi hanno dimostrato che il transito annuale sul Passo Sella risulta superare il milione e 200 mila veicoli, con una media giornaliera di oltre 2.300 e 450 all’ora nel mese di agosto. Solo il 50% di questo traffico si ferma in zona per 6 o 7 ore e perciò è stato creato un’interessante programma di eventi ad intrattenere i numerosi turisti.
Le manifestazioni in programma i mercoledì si baseranno su tre principali tematiche: musica, incontri educativi e cucina. Sarà infatti possibile assistere a concerti, partecipare a sessioni gastronomiche ed incontri con i principali protagonisti della montagna e VIP. Il primo dei nove incontri incomincerà infatti assieme a Reinhold Messner, importante alpinista, scrittore ed esploratore dell’Alto Adige.
Contemporaneamente alla chiusura del passo, sono previsti degli interventi di miglioramento del servizio di trasporto pubblico sia sul fronte trentino che altoatesino, oltre che ad alcuni interventi legati alla sicurezza, come l’adeguamento di una piazzola per l’inversione di marcia dei bus e, nei pressi dell’incrocio Miramonti, anche per le autovetture.

Le date
Mercoledì 5, 12, 19 e 26 luglio
Mercoledì 2, 9, 16, 23 e 30 agosto

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Displaying 2 Comments
Have Your Say
  1. Salve!
    che bella notizia!!!
    due domande:
    qual è la fascia oraria di chiusura del traffico?
    l’iniziativa è limitata al sella? (e quindi, credo, di conseguenza, al pordoi?)
    grazie!

  2. Sandro Caldini scrive:

    Scusate, ma perché non cominciare a fermare le stupide gare sportive automobilistiche e motociclistiche invece di bloccare un passo? Nel mondo si emettono inutilmente scarichi nell’atmosfera per un supposto sport dei motori.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*