Pubblicato il: gio, Lug 21st, 2016

Gli svizzeri: “Sul Piccolo Cervino la funivia più alta delle Alpi”

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Non solo i francesi si danno da fare per rispondere alla Skyway made in Italy sul Monte Bianco; gli svizzeri realizzeranno una funivia nuova di zecca al Matterhorn Glacier Paradise. Le cabine disegnate da Pininfarina

piccolo cervino

foto: larepubblica.it

Farà storcere il naso a qualcuno, non piacerà ai puristi, ma gli svizzeri ci hanno abituato, negli anni, al fatto che la montagna è turismo (di massa) e va sfruttata come fonte di reddito. Allora ci hanno fatto vedere ponti tibetani da record, igloo a 4.000 metri, rifugi avveniristici, strutture con cinema 3D, negozi e negozietti vari, pareti nord scavate per far salire trenini e… potremmo continuare all’infinito! Ora, a quanto pare, non solo ai francesi non è andata giù la Skyway made in Italy sul Monte Bianco. Anche gli svizzeri stanno correndo ai ripari per non perdere fette importanti di turisti. E voglino farlo lasciando il segno. E allora occorreva un altro record. Stavolta, stando a quanto dicono, vogliono realizzare la funivia più alta delle Alpi! E allora ecco l’avveniristico impianto al Piccolo Cervino. Una funivia nuova di zecca al Matterhorn Glacier Paradise. Non si tratta dell’ammodernamento di un vecchio impianto – quello del Piccolo Cervino costruito nel 1979 che sale poco sotto la vetta della montagna a 3883 metri – ma di un raddoppio. La nuova stazione di arrivo è in fase di costruzione a poche decine di metri da quella vecchia e sarà raggiunta da un impianto futuristico di Leitner Ropeways, mentre le 25 cabine saranno disegnate da Pininfarina.

Zermatt Bergbahnen Ag L’impianto aumenterà di 2mila visitatori all’ora la capacità di trasporto alla stazione più alta delle Alpi. I lavori dovrebbero terminare per l’inverno 2018-19 e negli anni a seguire si starebbe già pensando a un collegamento con Plateau Rosa, permettendo dunque il collegamento funiviario tra Zermatt e Cervinia.

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*