Pubblicato il: mar, Mar 1st, 2016

“Grandi Gesti” di Laura Rogora a Sperlonga, prima italiana su un 9a

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
La giovanissima romana (14 anni) continua a far parlare di sé non solo in gara ma anche su falesie. Il record raggiunto alla Grotta dell’Arenauta

laura rogoraLaura Rogora, giovanissima romana (14 anni), nella storia di diritto con la qualifica di una delle più forti falesiste al mondo. Il suo è un 9a, del calibro di scalatrici come Angela Eiter,Mina Markovic, Ashima Shiraishi, Muriel Sarkany. La prima italiana a salire un 9a.

Laura Rogora è riuscita nel suo progetto,alla Grotta dell’Arenauta di Sperlonga salendo Grandi Gesti.

Queste le sue parole il giorno dell’impresa (domenica 28 febbraio): “Questa settimana non ero molto in forma e stamattina il meteo non prometteva bene ma decido di andare comunque a provare il mio progetto. Dopo un primo giro per pulire parto per il tentativo. Sono concentrata, scalo bene, riesco a gestire i riposi e tra il tifo generale sono in catena al mio primo 9a, GRANDI GESTI a Sperlonga. Grazie a tutti i presenti per il tifo e il sostegno!!!!”.

Rogora non è certo una sorpresa. I suoi risultati vengono da lontano, nonostante la sua giovanissima età. Già da qualche anno, infatti, fa parlare di sé raggiungendo ottimi risultati in gara e in falesia. Nel 2014 salì il suo primo 8c, Ciccio Formaggio sempre alla Grotta dell’Aerenauta. Nello stesso anno ripete un 8c con Il Corvo a Ferentillo.

E poi le gare. Ricordiamo che Laura l’anno scorso fu incoronata Campionessa Italiana Lead e Campionessa Italiana Boulder). Non solo. Ha anche vinto la medaglia di bronzo della sua categoria Lead ai Campionati Mondiali Giovanili 2015 di Arco dietro alla slovena Mia Krampl e la statunitense Ashima Shiraishi.

Insomma, se queste son le premesse la Rogora ha una vita di successi e record dinanzi a sé…

 

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*