Pubblicato il: ven, Mag 9th, 2014

I Parchi d’Abruzzo si sfidano a suon di miele. Gran Sasso protagonista al Salone di L’Aquila

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

gran sassoVetrina importante per il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga che ha partecipato al Salone “Tipici dei Parchi” tenutosi a L’Aquila, ex Agriformula, gli scorsi 16 -19 maggio. Si sono tenute diverse iniziative tese ad  affermare l’eccellenza delle produzioni del territorio ospite e a rappresentare allo stesso tempo l’impegno che l’Ente da sempre infonde, tramite il suo Servizio Agro Silvo Pastorale, nella valorizzazione del patrimonio agroalimentare locale di qualità. Se, infatti, la presenza istituzionale del Parco si è tradotta nella partecipazione allo stand condiviso con le altre principali aree protette abruzzesi, nell’alveo delle politiche di indirizzo turistico della Regione Abruzzo, gli aspetti legati all’agroalimentare hanno animato un corollario di eventi coinvolgenti e “gustosi”, che hanno visto  il Parco protagonista con i suoi progetti e le sue migliori pratiche.La prima novità di rilievo è stata il Ristorante del Salone, i cui menu sono stati la diretta scaturigine della Rete degli Agricoltori Custodidi antiche varietà e di quella dei Ristoranti Custodi del Parco Gran Sasso Laga. Infatti, ad alternarsi nell’impegno culinario, sono stati gli chef dei ristoranti Elodia nel Parco di Camarda, Monastero di San Colombo di Barisciano, Sapori di Campagna di Ofena ed Agricampeggio Cardito di Campotosto, tutte realtà che hanno sottoscritto con l’Ente l’impegno ad utilizzare e a promuovere le materie prime ed i prodotti del territorio.Vera e propria chicca della manifestazione però è stata lo “Honey Bar”, in cui si sono gustati i mieli dell’area protetta e dove è stato lanciato anche il primo concorso regionale per il “Miglior miele dei Parchi d’Abruzzo”.La competizione amplia il raggio d’azione di “Mielifesta”, la felice iniziativa del Parco Gran Sasso Laga che, con l’occasione, annuncia la futura collaborazione con le altre aree protette della regione per valorizzare ulteriormente il settore apistico e la produzione di miele abruzzese di qualità.Infine, una specifica area del Salone è stata interamente dedicata ai prodotti a marchio Parco ovvero ai produttori dell’area protetta che hanno ottenuto la certificazione dell’Ente. Segno, anche questo, di continuità con la passata edizione del Salone, giacché proprio qui, lo scorso anno, venne annunciato il via libera del Ministero alla concessione del marchio, avviando il “Sistema di valorizzazione dei prodotti agroalimentari di qualità del Parco Gran Sasso Laga”.

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox