Pubblicato il: lun, Feb 23rd, 2015

Il russo Valery Rozov si lancia in tuta alare per 3mila metri dal Kilimanjaro

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Fa un volo di oltre 3mila metri. Niente paura, lui è Valery Rozov. Uno dei base jumper più famosi al mondo e ormai habitué di tali imprese. Stavolta si è lanciato dal Kilimanjaro (la montagna più alta del contginente africano con i suoi 5.895 metri) con la sua tuta alare. Poi l’atterraggio col paracadute nel cuore dell’Africa equatoriale, in Tanzania. Rozov, 50 anni nato a Nizhny Novgorod, come detto, è ormai avvezzo a tali imprese: ha già assaggiato l’Everest, dove ha stabilito in record del salto in Base jumping dall’altezza maggiore: 7.220 metri, dallo Shivling e quello dal Grand Pilier d‘Angle sul Monte Bianco. Rozov ha effettuato il suo salto dalla cima della Western Breach Wall a 5460 metri, l’unico punto da lui considerato sufficientemente verticale per effettuare il volo. Cosa ha fatto? E’ salito su tale sito e poi ha trascorso la notte nel cratere del Kilimangiaro a 5750 metri di altitudine per poter effettuare il suo salto alle prime ore della mattina, quando la montagna non è ancora avvolta dalle nuvole. Non ci resta che gustarcela ed attendere poi la prossima impresa di Rozov.

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox