Pubblicato il: mer, Mag 20th, 2015

Intervista a Stefan Scarperi: “Dopo il bronzo agli Europei darò del mio meglio ai Mondiali”

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
L’atleta italiano è arrivato terzo ai Campionati europei di Boulder ad Innsbruck ed ora volerà a Toronto per la prima tappa dei Campionati mondiali

stefan scarperi

 

Si sono da poco conclusi i Campionati Europei di Boulder a Innsbruck: hanno partecipato circa 200 tra atleti ed atlete provenienti da 30 nazioni.  Primi i tedeschi Juliane Wurm e Jan Hojer con il titolo di Campioni Europei di Boulder. Argento per Anna Stöhr e Adam Ondra. Il bronzo è andato alle rivelazioni di questa edizione, l’austriaca Katharina Saurwein e l’azzurro Stefan Scarperi: classe ’91 si è piazzato alle spalle del campione del mondo in carica Ondra mettendosi al collo una medaglia che all’Italia mancava dal 2004, quando Gabriele Moroni conquistò il bronzo nell’edizione tenutasi a Lecco.

 

Campionati europei di Boulder di Innsbruck: prima gara internazionale della stagione e hai subito conquistato il podio ed il bronzo. Hai fame di vittorie?

Tutti vogliono salire sul podio ma è sicuramente una delle sfide più difficili. Non è che è detto che se ti alleni tutto poi sarai sul podio. E una cosa che non si può programmare succede e basta.

 

Te l’aspettavi una così buona performance?

Direi proprio di no, sapevo che potevo entrare in semifinale, ma proprio non me lo aspettavo di entrare in finale e poi di salire sul podio.

 

Hai avuto un problema solo in semifinale…

In semifinale ho risolto solo un problema e pensavo di essere andato malissimo ma alla fine vedendo tutti i partecipanti cadere ho pensato che potevo riuscire ad entrare in finale.

 

In cosa ti sei piaciuto e in cosa pensi che dovrai migliorare?

Ero molto contento quando ho risolto il terzo blocco. Non saprei in cosa dovrei migliorare potrei rispondere in tutto. Non c’è una ricetta per vincere tutti noi proviamo ad allenaci il meglio possibile e poi si vedrà.

 

Ora si parte per Toronto per la prima tappa dei Campionati del mondo. Che aspettative hai?

Non ho nessuna aspettativa provo a dare del mio meglio e poi si vedrà. Toronto è sempre difficile, il clima è diverso c’è poco tempo per abituarsi all’orario. Logicamente proverò a dare del mio meglio è il terzo anno che vado a Toronto e lentamente diventa come una routine e ci si abitua a trascorrere giornate intere in aereo.

 

Hai conquistato il titolo italiano, quali altri risultati ti inorgogliscono di più?

Logicamente essere campione italiano è un grande onore ma arrivare terzi a un Campionato Europeo è tutta un’altra cosa. Due anni fa sempre ad Innsbruck sono arrivato settimo primo posto fuori dalla finale.
Altri risultati di Stefan Scarperi

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox