Centro Visite

 

È il “Sentiero Didattico”. È ubicato in località Monaco, dove si trova il “Centro Visite”, è stato ideato per fare apprezzare la fauna, la flora, la geologia e la cultura agro-silvo-pastorale della civiltà contadina del Parco Nazionale della Sila. Il percorso ha inizio, dall’ingresso al centro visitatori, in un bosco di pino laricio nel quale si incontrano i centri di ambientamento e dif fusione per cervi, caprioli e gufi reali, nonché i centri dimostrativi e didattici per daini, tortore, colombi, ecc.. Lungo il percorso si ha la possibilità di ammirare la vegetazione rap­presentativa delle fasce fitoclimatiche nel Parco, nonché le tabelle esplicative della fauna selvatica, il villaggio silano della civiltà foresta­le di inizio secolo, il sentiero delle erbe aromatiche e medicinali, il sentiero geologico, il laghetto collinare ed altre attrattive. Si è altresì pensato alle fasce deboli con il sentiero per portatori di handicap, il sentiero per non vedenti e il sentiero per ipovedenti. Si sviluppa all’interno di uno dei “Centri Visite” più vasti ed interes­santi d’Italia, un vero e proprio “Museo Verde” all’aperto.

Fonte: Parco Sila

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Strada Statale 177, Parco Nazionale della Sila, 87058 Spezzano della Sila CS, Italia 
  • Regione: Calabria 
  • Provincia: Cosenza 
  • Difficoltà:
  • Punto di Partenza: Centro Visite 
  • Dislivello: 100 mt 
  • Sentiero n°:
  • Tempo di percorrenza: 1 ora 
  • Lunghezza: 2,4 km 
  • Altitudine massima:
  • Periodo consigliato: tutto l'anno 
  • Tipo di via: normale 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*