Le Coste Acernesi

 

Suggestivo itinerario interamente svolgentesi in territorio acernese, assolutamente panoramico nella sua seconda parte. Nella prima parte segue la vecchia mulattiera che collega direttamente Acerno con la Croce del Magnone. Si consiglia di collegarlo con il sentiero 118A in modo da realizzare il c.d. circuito acernese, con andata lungo la strada sterrata di tale secondo itinerario (118A) e ritorno per la dorsale delle Coste con magnifica vista su Acerno e la sua corona di monti. La partenza avviene dall’abitato di Acerno, raggiungibile con i bus di linea della SITA. Il percorso inizia dal quartiere di Capocasale, ad est dell’abitato di Acerno, lungo la via che mena alla Chiesetta della Madonna delle Grazie. Portarsi a sinistra in uno spiazzo con abete e fontana, da cui si diparte una evidente mulattiera che sale fra i castagni con prevalente direzione nord. La stessa, dopo circa un’ora, si immette sulla strada asfaltata della Croce del Magnone, nei pressi di un fabbricato destinato a Vedetta Antincendio. Percorso un breve tratto di asfalto, riguadagnare la mulattiera che segue il versante ovest del colle, a sinistra della carrozzabile. Dopo circa 40m si sbuca in un valichetto (V.co di Bote) alle spalle della Croce. Quest’ultima (posta a quota 1233, su di un piccolo poggio) è leggermente al di fuori dell’itinerario; per raggiungerla occorre retrocedere leggermente panorama). Seguendo la strada asfaltata verso nord-nord-est si prende il sentiero 118A (vedere descrizione). Dal Varco si sale diritto (direz. nord) sul costone che lo fronteggia. In breve si raggiunge l’ondulata dorsale delle Coste San Donato (altezza max 1351) e di Costa Monacesi (1361). Presso quest’ultima una lieve depressione consente di scendere, per tracce di sentiero, nel bosco, fino alla Vallebona, suggestiva concavità racchiusa fra la Raia della Licina e la Raia della Scannella, ricca di altissimi faggi, bacino idrografico iniziale della Fiumara di Tannera. Qui, nei pressi di singolare scoglio roccioso, una sbarra segna il confine tra Acerno e Bagnoli Irpino; qui è anzitutto l’incrocio con il sentiero 118A, ovvero con la strada sterrata che scende decisa dal Varco della Licina. La sterrata del fondo valle prosegue invece verso il sentiero 114, portando ad est verso Tannera e ad ovest verso la strada Acerno-Bagnoli.

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Via dei Campi Elisi, 6, 84042 Acerno SA, Italia 
  • Regione: Campania 
  • Provincia: Salerno 
  • Difficoltà:
  • Punto di Partenza: Acerno 
  • Punto di Arrivo: Coste Acernesi 
  • Dislivello:
  • Sentiero n°: vari 
  • Tempo di percorrenza: h 3 
  • Lunghezza: 5 Km 
  • Altitudine massima: 1361 mt 
  • Periodo consigliato: tutto l'anno 
  • Tipo di via: normale 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*