Dai Prati di Tivo al Corno Grande

 

Questo itinerario porta sulla vetta dell’Appennino continentale: parte da Prati di Tivo (1465 metri) e prendendo la seggiovia all’Arapietra si prosegue sull’itinerario per il rifugio Franchetti, la Sella dei Due Corni e la base delle rocce. Da qui si continua seguendo i segnavia che si alzano per delle rocce levigate dai passaggi. Si supera un canalino attrezzato con una corda fissa metallica (prestare attenzione) e si traversa con dei brevi saliscendi su terreno esposto e roccioso fino al Passo del Cannone (2679 metri), così chiamato per un foro circolare presente sulle rocce. In questo tratto bisogna prestare attenzione, soprattutto se in presenza di neve. Da qui un sentiero più tranquillo conduce alla Conca degli Invalidi, dove arriva la via normale da Campo Imperatore. Si piega a sinistra e si sale direttamente per il crinale e si raggiunge così la cresta da dove si intravedono il Corno Grande e il Calderone. Si volta a destra e si raggiunge a mezza costa il sentiero della cresta Ovest, da qui si continua a salire fino alla vetta (2912 metri).

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: A24 Roma-l'Aquila-Teramo, L'Aquila AQ, Italia 
  • Regione: Abruzzo 
  • Provincia: Teramo 
  • Difficoltà: EEA 
  • Punto di Partenza: Prati di Tivo (1.465 mt) 
  • Punto di Arrivo: Corno Grande 
  • Dislivello: 910 mt 
  • Sentiero n°: segnato bianco-rosso 
  • Tempo di percorrenza: 2,45 ore 
  • Lunghezza:
  • Altitudine massima: 2912 mt 
  • Periodo consigliato: da luglio a settembre 
  • Tipo di via: normale-attrezzata (tratti aerea) 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*