Dai Prati di Tivo al rifugio Franchetti

 

Da Prati di Tivo (1465 mt) si prende la seggiovia per l’Arapietra (1980 mt) e da qui si continua sul sentiero segnato che passa accanto alla Madonnina e sale a svolte verso il Corno Piccolo. Il sentiero procede a mezza costa e si affaccia sul Vallone delle Cornacchie dove si entra passando per un passo aereo denominato Passo delle Scalette (prestare attenzione, soprattutto in caso di neve). Il sentiero va avanti passando per i grandi massi del vallone, poi per un arco naturale raggiungendo una rampa con gradini artificiali e quindi su per il crinale che divide in due rami il vallone. Una rampa porta al rifugio Franchetti (2433 mt). Da qui si prende il sentiero che sale a monte del rifugio in direzione Sella dei Due Corni con un tratto dove occorre prudenza. Si procede verso sinistra per il largo crinale che sale al Corno Grande fin dove diventa roccioso e quindi il sentiero si sposta a sinistra raggiungendo un bivio dal quale inizia il sentiero per il Passo del Cannone e il Corno Grande. Si prosegue a sinistra con qualche saliscendi e si raggiunge la vasta conca ghiaiosa alla base del Ghiacciaio del Calderone (2680 mt), dominata dalle quattro vette del Corno Grande. Da qui si scende e si raggiunge la base del ghiacciaio e quindi all’Arapietra.

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Strada Provinciale 43, 64047 Pietracamela TE, Italia 
  • Regione: Abruzzo 
  • Provincia: Teramo 
  • Difficoltà: EEA 
  • Punto di Partenza: Prati di Tivo (1.465 mt) 
  • Punto di Arrivo: Rifugio Franchetti 
  • Dislivello: 680 mt 
  • Sentiero n°: segnato bianco-rosso 
  • Tempo di percorrenza: 1,45 ore 
  • Lunghezza:
  • Altitudine massima: 2680 mt 
  • Periodo consigliato: da luglio a settembre 
  • Tipo di via: normale (tratti aerea) 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*