Fiume di Lava

 

Il percorso è agevole e l’ambiente naturale che si attraversa è caratterizzato dalla presenza di un bosco misto di castagno, nocciolo, carpino nero e roverella nel cui sottobosco si trovano alcuni esemplari di biancospino, di edera e di felce aquilina. Superato un gradone che immette in una strettoia sulle cui pareti sono evidenti le pomici del 79 d.C., si giunge ad uno slargo dove si nota la presenza di un pozzo per la raccolta dell’acqua piovana di età borbonica. Da qui, dopo un primo tratto in salita, il sentiero si presenta pianeggiante. Il selciato poi cambia completamente perché si presenta invaso dai depositi piroclastici dell’ultima eruzione del 1944. Attraversata la macchia si giunge sul fiume di lava del 1944. Di qui si gode di un bellissimo panorama: lo sguardo si perde sul Golfo di Napoli e sulle sue isole e resta rapito dai versanti nudi del Vesuvio che assumono un aspetto quasi lunare e da quelli dei Cognoli di Giacca e di Trocchia del Monte Somma.

 

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Via Vecchia Campitelli, Parco Nazionale del Vesuvio, 80040 Terzigno NA, Italia 
  • Regione: Campania 
  • Provincia: Napoli 
  • Difficoltà:
  • Punto di Partenza: Ercolano 
  • Punto di Arrivo: Fiume di lava 
  • Dislivello:
  • Sentiero n°:
  • Tempo di percorrenza: ore 1,30 a/r 
  • Lunghezza: 690 mt 
  • Altitudine massima: 540 mt 
  • Periodo consigliato: tutto l'anno 
  • Tipo di via: normale 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*