Monte della Corte

 

Il sentiero che porta a questa cima che insieme alle altre del circondario (ad esempio il Campitello, superano tutte i 2000) non sono tante battute parte da Scanno da dove si sale verso Passo Godi e superata la Chiesa di San Liborio si giunge sul ponte che sovrasta il torrente Tasso (c’è una statua dedicata al Papa Giovanni Paolo II). Proprio poco prima del ponte sulla destra parte una strada asfaltata che si segue anche dopo che è terminata sino a pchi metri da dove si guada il torrente. Da qui inizia la salita a piedi sino a giungere ad una sella e ad una biforcazione: a sinistra per lo stazzo di Ziomas e a destra allo Stazzo di Camporotondo 1700 m. Si va a sinistra e si sale sino ad un altro bivio: a sinistra si scende allo Stazzo e a destra si sale verso il Ferroio di Scanno. Si va lungo la sterrata di destra, si tralasciano un paio di bivi a sinistra e si aggira Monte del Campitello. Si continua dritti e si arriva al vallone tra Campitello e Monte della Corte.. Qui si lascia la sterrata di sinistra e si entra nel vallone fino a raggiungere il Valico della Corte (1950 mt). Si sale ancora in direzione Sud verso l’anticima nord, la cresta e quindi la vetta di Monte della Corte (2182 mt).

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Strada Statale 479, 67038 Scanno AQ, Italia 
  • Regione: Abruzzo 
  • Provincia: L'Aquila 
  • Difficoltà: E/F 
  • Punto di Partenza: Sorgente Tasso o Capo d´Acqua, Scanno 
  • Punto di Arrivo: Monte della Corte 
  • Dislivello: 800 m 
  • Sentiero n°:
  • Tempo di percorrenza: 3,00 h - Totale: 5,00 h 
  • Lunghezza:
  • Altitudine massima: 2182 mt 
  • Periodo consigliato: tutto l'anno 
  • Tipo di via: normale 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*