Pian del Sole – Acqua delle Grandini – Diruta – Timpone Guariola

 

Dalla parte alta di Villaggio Palumbo in località Pian del Sole ci si in­cammina e si percorre un primo tratto pianeggiante che si alterna a salite ripide, le quali richiedono uno sforzo compensato in cima da un suggestivo paesaggio sul lago, dentro il quale si specchiano i fittis­simi boschi di pino laricio che lo circondano. Successivamente si possono ammirare grossi massi granitici, pres­sochè sferici (sferoidi di alterazione) e un bosco misto di pino e fag­gio, nel quale si possono incontrare il capriolo, lo scoiattolo, la lepre, il lupo ed altro. In seguito compare una radura sulla quale sono ubi­cati i ruderi della “Ghiesiola”, cio i resti di un piccolo convento co­struito dai monaci di Casa Pasquale (XIII secolo) come supporto esti­vo soprattutto per il loro bestiame. Visibile da lontano il bellissimo crocifisso in rame costruito per opera e volontà dei lavoratori delle centrali idroelettriche. Interessan­te intorno ai ruderi  la presenza di piante da frutto (susino, ciliegio e melo) che ricordano anche le specie di piante che si presume facesse­ro parte dell’antico orto, testimonianza di un’attività agricola attenta e intelligente dei monaci. 

Fonte: Parco Sila

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Strada Provinciale 35, San Giovanni in Fiore CS, Italia 
  • Regione: Calabria 
  • Provincia: Cosenza 
  • Difficoltà:
  • Punto di Partenza: Villaggio Palumbo 
  • Punto di Arrivo: Timpone Guariola 
  • Dislivello: 100 mt 
  • Sentiero n°:
  • Tempo di percorrenza: 4,20 ore 
  • Lunghezza: 7 km 
  • Altitudine massima:
  • Periodo consigliato: tutto l'anno 
  • Tipo di via: normale 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*