La Riserva Tirone

 

La Riserva Forestale Tirone Alto Vesuvio, istituita nel 1972, è posta a salvaguardia della cinta craterica del Vesuvio ed ha un’estensione di circa 1.000 ettari. Lo stradello si presenta piuttosto pianeggiante per l’intera durata del percorso e attraversa pinete e leccete. Dopo il Piano delle Ginestre, il sentiero sale debolmente; dopo aver superato una curva a sinistra individuata da grossi blocchi lavici si raggiungono le Baracche Forestali che rappresentano la meta ravvicinata. Oltrepassata l’ultima baracca si attraversa uno dei tratti più belli e panoramici dell’intero Parco che propone l’alternanza continua di tratti chiusi e ombreggiati nel bosco a tratti aperti e in macchia, entrambi dominati dalla veduta del Vesuvio. La meta intermedia è rappresentata da un affaccio panoramico sulla lava del 1944 colonizzata dal lichene Stereocaulon vesuvianum. Percorrendo il cammino inverso, giunti ad un bivio si sale a destra per poter ammirare ancora la colata lavica del 1944. Da qui si riprende il percorso sino al cancello d’ingresso, che rappresenta la meta d’itinerario.

 

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Via Vecchia Campitelli, Parco Nazionale del Vesuvio, 80040 Terzigno NA, Italia 
  • Regione: Campania 
  • Provincia: Napoli 
  • Difficoltà:
  • Punto di Partenza: Ercolano - via San Vito 
  • Punto di Arrivo: Colata lavica del '44 
  • Dislivello:
  • Sentiero n°:
  • Tempo di percorrenza: ore 3 a/r; 5 a/r; ore 7 
  • Lunghezza: 8413 mt 
  • Altitudine massima: 690 mt 
  • Periodo consigliato: tutto l'anno 
  • Tipo di via: normale 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*