Sentiero 11 Catanzaro

 

Dal lato ovest della Caserma del Gariglione inizia il sentiero che coincide con il numero 12 fino alle opere di presa dell’acquedotto di Crotone. Prima della separazione con il predetto sentiero c’è una diramazione (bypass) che porta a Pisarello, dove il bosco da misto (abe te bianco e faggio) diventa una faggeta pura spettacolare. Sul percorso si incontrano alcuni ponticelli in legno, sorgenti e alcune piazzole che servivano per allestire le carbonaie. È da osservare come su tali piazzole per alcuni decenni la flora ha trovato notevole dif ficoltà ad insediarsi a causa della distruzione della microfauna del terreno con il fuoco. Da ciò si deduce quanti gravi danni ecosistemici producono gli incendi boschivi. Arrivati al “Cugno del Purrazzo” (nome dialettale dell’asfodelo o porracchio) si può godere di un bel panorama e poi proseguire per la Caserma del Gariglione, oppure ritornare indietro e riprendere il sentiero per andare verso il fiume Tacina. Poco prima di arrivare sul fiume il sentiero si dirama sulla sinistra arrivando su un punto panoramico dal quale si vede l’alta vallata del Tacina, solcata dal torrente, che si stende lungo una dolce radura, coronata da lussureggianti foreste. Più avanti si giunge nei pressi di una bellissima cascata detta “del Piciaro” (nome di colui che un tempo estraeva dai pini la pece previa resinazione dei pini larici silani).

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Via Principe Umberto, 41, Parco Nazionale della Sila, 88050 Zagarise CZ, Italia 
  • Regione: Calabria 
  • Provincia: Catanzaro 
  • Difficoltà:
  • Punto di Partenza: Caserma del Garigliano 
  • Punto di Arrivo: Caserma del Piciaro 
  • Dislivello: 220 m  
  • Sentiero n°: 11 
  • Tempo di percorrenza: 3 h 50 m 
  • Lunghezza: Km 7,5 
  • Altitudine massima:
  • Periodo consigliato: tutto l'anno 
  • Tipo di via: normale 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*