Sentiero 3 Catanzaro

 

L’itinerario ricade all’interno della Riserva Naturale Biogenetica “Poverella-Villaggio Mancuso” costituita da splendidi popolamenti di pino laricio calabrese dell’età media di circa 90 anni. Il pino laricio qui trova le condizioni ottimali per la crescita e lo sviluppo migliore, vivendo nel suo ambiente pedoclimatico e fitosanitario ideale. Giunti nella vallata del torrente Simmerino si ammirano sull’altra sponda pianori anticamente coltivati a grano (majorca) e segale (jermanu), cereali importanti per le popolazioni locali e per le coturnici ormai quasi estinte. La vegetazione ripariale è rappresentata da ontano nero e varie specie di salice che offrono riparo agli uccelli stanziali e migratori. Di facile osservazione sono molti passeriformi che spesso emettono le loro melodie, mentre lo scoiattolo si diletta a compiere simpatiche acrobazie. Giunti al vecchio mulino ad acqua il visitatore può rifare il percorso di ritorno risalendo la pineta in direzione Colle Poverella, al di sotto del quale incontra una fontanella dall’acqua diuretica e fresca, oppure continuare scendendo lungo il Simmerino. Sulla sponda opposta al fiume si osservano ancora oggi le terre, un tempo interamente coltivate a graminacee, che davano lavoro allo storico mulino. Continuando si risale, costeggiando la sterrata “Roncino-Monaco”, verso l’Albergo delle Fate, Villaggio Mancuso e Villaggio Cutura.

Fonte: Parco Sila

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Strada Statale 179 Dir, Parco Nazionale della Sila, 88055 Villaggio Mancuso CZ, Italia 
  • Regione: Calabria 
  • Provincia: Catanzaro 
  • Difficoltà:
  • Punto di Partenza: Riserva Poverella-Villaggio Mancuso 
  • Punto di Arrivo: Villaggio Mancuso e Villaggio Cutura 
  • Dislivello: 100 mt 
  • Sentiero n°:
  • Tempo di percorrenza: 1,30 ore 
  • Lunghezza: 4,7 km 
  • Altitudine massima:
  • Periodo consigliato: tutto l'anno 
  • Tipo di via: normale 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*