Sentiero 5 Cosenza

 

Il sentiero è denominato “Giganti del Parco”. Si tratta di un sentiero la cui percorribilità risulta oltremodo faticosa e pone degli ostacoli che solo escursionisti bene allenati possono superare. Il sentiero è stato realizzato per dare l’opportunità agli escursionisti più esperti di poter osservare alcune piante di pino laricio che hanno la caratteristica di essere fra le più vetuste del territorio del Parco e che sono anno verabili, per età e grandezza, a quelle più famose dei Giganti della Sila, in località Fallistro del Comune di Spezzano della Sila. Infatti l’accentuata pendenza su cui esse insistono non ne ha permesso il taglio. La forte pendenza su alcuni tratti ha reso necessaria la costruzione di gradini e transenne per la sicurezza dell’escursionista. Il bosco che si attraversa è costituito prevalentemente da pino laricio, anche se non mancano altri elementi significativi del sottobosco della flora montana: rosa canina, biancospini, rovi, lamponi, ecc.. Lungo i fossi è presente l’ontano nero, così come pure sono sporadiche piante di faggio, pioppo tremolo e abete bianco. Per coloro che non volessero ripercorrerlo in senso inverso, si consiglia, una volta arrivati in prossimità della parte alta del fiume Cecita, di seguire le indicazioni che portano al sentiero n.3. Proseguendo si arriva sulla sponda opposta, dove un tracciato, costeggiando il vecchio “acquaro”, giunge sulla ss177, dalla parte opposta del ponte (sinistra orografica del fiume Cecita), punto di accesso al sentiero.

Fonte: Parco Sila

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Scheda Itinerario

  • Luogo: Corso C. Colombo, 46, Parco Nazionale della Sila, 87066 Longobucco CS, Italia 
  • Regione: Calabria 
  • Provincia: Cosenza 
  • Difficoltà:
  • Punto di Partenza: ss177 
  • Punto di Arrivo: Fiume Cecita 
  • Dislivello: 40 mt 
  • Sentiero n°: Giganti del Parco 
  • Tempo di percorrenza: 1 ora 
  • Lunghezza: 0,9 km 
  • Altitudine massima:
  • Periodo consigliato: tutto l'anno 
  • Tipo di via: normale 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*