Pubblicato il: mer, Mag 16th, 2018

Kanchenjunga, troppo freddo. Confortola rinuncia alla vetta

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

confortola

Marco ha appena comunicato d’aver rinunciato al tentativo di vetta (almeno per oggi), piu’ o meno a quota 8.000 m per il troppo freddo ai piedi.
Dal freddo, il te’ del thermos nella tuta d’alta quota si è completamente congelato, ha scritto in uno dei messaggi.
Sta scendendo velocemente. Prima C2 , si fermerà qualche ora e poi CB.
Vedremo che intenzioni avra’ nei prossimi giorni.
Qualcuno (non sappiamo chi) sta salendo in queste ore verso la cima.

Questo il messaggio dello staff dell’alpinista di Santa Caterina Valfurva alle prese con il Kanchenjunga.

Marco Confortola a caccia del suo 11° Ottomila. Non è la prima volta ci prova. Farà parte di un team internazionale.

Le principali tappe della sua carriera alpinistica:

  • 2001 – Parete nord Pizzo Tresero: discesa con gli sci.
  • 2002 – Concatenamento 5 pareti nord: Pizzo Tresero, Pedranzini, Dosegu, San Matteo, Cadini.
  • 2003 – Parete nord San Matteo: discesa con gli sci
  • 2003 – Parete nord Ortles: prima ripetizione della discesa con gli sci.
  • 2004 – Everest (8848 m) versante nord – Primo valtellinese in vetta, in compagnia di Tarcisio Bellò usando l’ossigeno negli ultimi 500 m.
  • 2005 – Concatenamento 4 pareti nord: Ortles, Gran Zebrù, Piccolo Zebrù, Pizzo Tresero.
  • 2005 – Shisha Pangma (cima centrale 8008 m)
  • 2006 – Shisha Pangma (cima principale 8027 m) – Raggiunta la vetta il 9 maggio con Silvio Mondinelli, Enzio e Gobbi.
  • 2006 – Annapurna (8091m) versante nord – Raggiunta la vetta il 12 ottobre con Marco Camandona.
  • 2007 – Cho Oyu (8201m) – Raggiunta la vetta il 5 maggio con una salita veloce campo base cima-campo base 26 ore in compagnia di Silvio Mondinelli.
  • 2007 – Broad Peak (8047m) – Raggiunta la vetta il 12 luglio insieme ad un nutrito gruppo di alpinisti tra cui Silvio Mondinelli, Angelo Giovanetti, Simone La Terra, Gerlinde Kaltenbrunner, Edurne Pasaban, Ivan Vallejo.
  • 2008 – K2 (8611m) – Raggiunge la vetta il 1º agosto
  • 2010 – Lhotse (8.516 m) rinuncia a quota 7.991 m per problemi ai piedi
  • 2012 – Dhaulagiri (8167 m) senza raggiungere la vetta
  • 2012 – Manaslu (8.163 m), in vetta, in coppia con lo sherpa Pasang.
  • 2013 – Lhotse (8.516 m), il 21 maggio raggiunge la cima alle ore 9:00 del mattino.
  • 2014 – Kangchenjunga (8586 m), rinuncia a circa 200 metri dalla vetta per problemi ai piedi. La spedizione era composta da Emik Favre, François Cazzanelli, Marco Camandona e Franco Nicolini; l’unico a raggiungere la vetta è Camandona, domenica 18 maggio.
  • 2015 – Dhaulagiri, dopo aver raggiunto il campo base rinuncia a causa del terremoto del Nepal del 2015.
  • 2016 – Makalu, con Marco Camandona 23 maggio 2016
  • 2017 – Dhaulagiri (8167 m), in vetta con Mario Casanova il 20 maggio.

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox