Pubblicato il: ven, Nov 28th, 2014

La campionessa Isabella Morlini: “Pronta per i mondiali di corsa su ciaspole in Canada”

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Sassalbo – La campionessa del mondo di corsa con ciaspole Isabella Morlini ha partecipato a Reggio Emilia alla giornata-evento Nevic@re come testimonial del progetto ‘Neve Natura e Cultura d’Appennino’ ideato e promosso dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano. L’atleta reggiana è intervenuta durante la presentazione degli stage formativi proposti alle Scuole dal Parco Nazionale nella stagione invernale, e all’esposizione dei percorsi su neve dell’Appennino reggiano e parmense, descritti nelle due guide ricche di foto e informazioni inedite che illustrano decine di sconosciuti e spettacolari percorsi tra il Passo Cirone e il passo San Pellegrino. “Gli impianti apriranno appena possibile, ma la natura e la neve hanno già aperto in Appennino – afferma Fausto Giovanelli, presidente del Parco Nazionale – Già ora gli appassionati possono trovare, sopra i 1500 metri, sentieri innevati da percorrere con gli scarponi e con le ciaspole”.
Isabella Morlini, due volte campionessa del mondo di corsa sulle ciaspole, si sta preparando per l’appuntamento al mondiale 2015 fissato per il 31 gennaio in Canada. “Sono molto contenta di poter fare da testimonial a Neve Natura, il progetto del Parco Nazionale rivolto ai ragazzi e alle Scuole – spiega la Morlini – Mi sono sempre dedicata alla corsa su strada, poi circa cinque anni fa ho scoperto, quasi per scherzo le ciaspole.

morlini

Da allora mi sono concentrata su questa attività a livello agonistico. Ciaspolare fa bene alla salute, è economico ed è accessibile a tutti. Soprattutto poi è divertente. Il mio consiglio, ai ragazzi in particolare, è di mettersi un paio di ciaspole e divertirsi a camminare e a correre sulla neve, sulle piste e nei boschi. Non c’è bisogno né di attrezzature costose e particolari, né di abbonamenti. E’ il modo più semplice e naturale di vivere il nostro Appennino”.
Isabella Morlini sarà testimonial anche di un ricco programma di manifestazioni sportive organizzate in Appennino in questo inverno e nella prossima estate da Atletica Reggio.
A Nevic@re tante anche le proposte delle cooperative I Briganti di Cerreto e Valle dei Cavalieri e dello Iat (ufficio di informazione e accoglienza turistica) di Castelnovo Monti, come la traversata appenninica con cani da slitta Balla con i lupi 2015, che sarà presentata dalla Pro Loco di Capo d’Enza di Miscoso e che porterà in città una muta di meravigliosi esemplari di cane.
Durante la giornata, inoltre, si sono svolte degustazione e vendita di prodotti enogastronomici tipici: il vin brulé e le caldarroste della Pro Loco di Marola, gli assaggi di torte e salumi della Pro Loco di Febbio, le frittelle di mele, i tortellini di castagna e il castagnaccio dell’associazione Carpineti da vivere.
L’atrio del teatro Valli ha ospitato ‘L’Appennino reggiano e la sua strada: storie di luoghi, di cibi, di uomini’, proiezione d’immagini e lettura di passi e testi sui cibi tradizionali dell’Appennino (castagne, savorèt, croccante) tratti dal libro della Provincia SS 63, una strada e la sua storia di Clementina Santi e James Bragazzi (edizioni Tecnograf). Le voci narranti saranno quelle di Fausto Stigliani, Maria Teresa Pantani ed Elena Scialla. Alla fisarmonica accompagnerà Lorenzo Munari. L’evento è a cura dell’associazione Scrittori Reggiani.
La giornata si è conclusa sotto il portico del teatro Valli con il concerto acustico della band Lassociazione.

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox