Pubblicato il: gio, Gen 1st, 2015

La Svizzera ci ripensa: da giugno sarà più facile abbattere i lupi

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

lupoIl lupo in Svizzera? Si riaccende il dibattito. Arriva, infatti, un successo per tutti coloro che non vogliono il mammifero nella Confederazione elvetica. La Svizzera è pronta a modificare l’ordinanza federale sulla caccia: obiettivo agevolare, ovviamente solamente a determinate condizioni, l’abbattimento di tale animale. Il primo branco di lupi in Svizzera è stato osservato nel 2012 nella regione del massiccio del Calanda (GR)
In parole spicciole: dal prossimo 1° giugno 2015 in Svizzera si potrebbero uccidere i predatori nei cantoni nel caso in cui i branchi dovrebbero aggirarsi nei pressi di centri abitati e mostrare scarso timore nei confronti dell’uomo. Tutto ciò lo comunica l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM). “Preoccupazioni sono state espresse in particolare dagli agricoltori, dai cacciatori e dalla popolazione di montagna”, afferma in una nota l’UFAM, che è stato incaricato dalla consigliera federale Doris Leuthard di preparare un progetto in tal senso. La revisione delle direttive tecniche della Confederazione per la gestione del lupo, la cosiddetta Strategia Lupo, viene quindi a cadere, afferma l’UFAM. Resta in vigore la Strategia Lupo del 2008.

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox