Pubblicato il: dom, Mag 7th, 2017

L’addio del cane sulla bara dell’alpinista morto sul Gran Sasso

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

cane

Quando si dice l’amore incondizionato di un cane nei confronti dell’uomo… stanno facendo il giro del web le foto scattate a Cermignano (Teramo) da Armando Di Antonio durante il funerale di Enrico Faiani, uno dei due alpinisti morti sul Gran Sasso.

Durante la cerimonia il cane è sempre stato in prima fila insieme alla famiglia dell’uomo, lì in silenzio e senza mai distogliere lo sguardo da quella bara che conteneva il suo amico.

Scene del genere si son viste al cinema ma chi convive e ama un cane sa bene di cosa siano capaci.

Durante la cerimonia, una ragazza prende in braccio il cane e lo avvicina alla bara: e lui si è allungato il più possibile come per tendersi verso il suo amico e raggiungere la foto posta sopra la bara per dargli un bacio.

La tragedia sul Gran Sasso avvenne lo scorso 30 aprile. A perdere la vita Francesco Carta di 45 anni di Bisenti e Enrico Faiani, di 61 anni di Castelli. I due alpinisti sono morti per le gravissime conseguenze fisiche della caduta, uno per la rottura delle vertebre cervicali, l’altro per irrimediabili fratture toraciche e conseguenze polmonari.
I due erano a oltre duemila metri di quota, ultimi della fila, quando uno di loro ha perso la presa sulla roccia ed è scivolata, travolgendo il compagno: sono scivolati per centinaia di metri.

fonte: La Stampa

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*