Pubblicato il: mar, Set 20th, 2016

Leclerc stupisce ancora: prima solitaria invernale della Torre Egger

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

marc-andre-leclerc

Prima solitaria invernale della Torre Egger (2.685 mt) in Patagonia. A riuscirci è stato il canadese Marc-André Leclerc. La Torre Egger è stata salita per la prima volta nel 1976 dagli americani Jim Donini, John Bragg e Jay Wilson mentre per la prima invernale bisogna risalire al 2010 da una cordata elvetica composta da Stephan Siegrist, Dani Arnold e Thomas Senf. Da allora il buio.

La scalata del canadese Leclerc ha fatto il giro del mondo. E’ arrivato ad inizio settembre in Patagonia, ci ha provato ma si è prima dovuto arrendere a causa del maltempo e soprattutto per le forti nevicate. Poi ci ha riprovato. Ha scelto parte di via nuova, in parte in libera. Partito di notte inotrno alle 2, ha raggiunto la vetta alle 6 di pomeriggio e giù prima di mezzanotte.

Leclerc non è nuovo ad imprese di tale tipo. Lo scorso anno ha effettuato, sempre in solitaria, il concatenamento ‘Corkscrew’ sul Cerro Torre. Sempre nello stesso anno, insieme a Colin Haley, la traversaya sud-nord del Cerro Torre, Torre Egger, Punta Herron e Cerro Standhardt.

Insomma, sentiremo ancora parlare di questo giovane canadese; ha davvero una marcia in più…

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox