Pubblicato il: ven, Ott 17th, 2014

Le leggende sui tartufi: in Grecia si pensava nascessero dai fulmini

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
tartufo bianco

Gli attribuiscono poteri afrodisiaci

La storia del tartufo è davvero millenaria ed attorno a questo prodotto circolano tantissime leggende. Già Plinio il Vecchio parlava di tale tubero ed andando ancora più indietro nel tempo anche i Babilonesi ed i Greci lo conoscessero e lo usassero in cucina. Addirittura in Grecia si pensasse che nascesse dal combinarsi di acqua, calore e fulmini. E a proposito di leggende i pagani credevano che avesse poteri afrodisiaci e lo dedicarono alla Dea Venere. Ma c’era pure chi gli dava più nefasti poteri: addirittura che fosse velenoso! Una cosa è certa, invece, che oggi come allora, più di allora, era prodotto che era presente soprattuttto sulle tavole di ricchi e nobili.
Una metodica e quindi una conoscenza su larga scala, moderna e scientifica si ha comunque solamente a partire dal 1831, e cioè dalla pubblicazione. da parte di Carlo Vittadini, della monografia Tuberacearum.
Altre particolarità sul mondo del tartufo ci riportano al Conte Camillo Benso di Cavour che utilizzò il tartufo come mezzo diplomatico oppure a Lord Byron il quale lo teneva sulla scrivania del suo studio perché il suo profumo gli destasse la creatività!

Annamaria Marinelli
a.marinelli@mountlive.com

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*