Pubblicato il: mer, Dic 17th, 2014

Marcialonga 2015, ai nastri di partenza sempre più atleti di prestigio

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

La Marcialonga di Fiemme e Fassa del 25 gennaio è ormai in rampa di lancio e sono anche i circuiti di cui fa parte a ricordarlo. Il fine settimana appena trascorso ha decretato il via ufficiale del blasonato Swix Ski Classics che include tra le altre anche la Vasaloppet di Mora e che legge la Marcialonga trentina come tappa di mezzo. La 70 km in classico tra Moena e Cavalese, infatti, sarà quinta delle nove prove previste e già con l’apertura di Livigno sono giunte le prime indicazioni sulla forma di alcuni atleti di punta e sui team presenti nel circuito. Seraina Boner è senz’altro una che non scherza nemmeno in questa stagione e ha cominciato la serie con …lo sci giusto. L’elvetica del Team Coop ha tenuto dietro di 25 secondi Katerina Smutna e per la Marcialonga di gennaio si candida a prima donna da battere, anche perché punterà ad un tris di vittorie mai riuscito a nessuna dopo il passaggio definitivo dell’evento al passo alternato nel 2003. A tenere testa alla Boner sono fin da ora convocate l’atleta di casa Antonella Confortola, ma anche la svedese Annika Löfström, terza alla Marcialonga 2014 proprio dietro alla svizzera.

marcialonga2

Per quanto riguarda la parte maschile, lo Swix Ski Classics si è aperto con il sigillo di un volto noto anche di Marcialonga, ovvero Anders Aukland, bravo a tenere a bada i connazionali Johan Kjølstad ed Øystein Pettersen, portacolori del Team United Bakeries, già registrato in forze alla gara di Fiemme e Fassa con anche John Kristian Dahl e Tore Bjørset Berdal, rispettivamente secondo e sesto nella passata edizione della Marcialonga. Dal Team Coop della Boner sono stati confermati in griglia per il 25 gennaio anche Oskar Svärd – primo nel 2010 e secondo l’anno successivo – e il finlandese Sami Jauhojärvi, oltre a Bill Impola e Jimmie Johnsson.
Tra le registrazioni di spessore giunte al comitato Marcialonga nei giorni scorsi spicca infine il nome di un gigante del fondo mondiale, Lukas Bauer. Dopo aver dichiarato di non voler prendere parte al Tour de Ski di gennaio – lui che il Tour lo vinse sia nel 2008 che nel 2010 – il forte fondista di Ostrov ha scelto alcune importanti “popular races” per concentrare la preparazione ai Mondiali di Falun.
Per quanto riguarda i fondisti di casa nostra, invece, l’elenco aggiornato legge tra gli altri Sergio Bonaldi, Simone Paredi, i livignaschi Nicolas e Thomas Bormolini ed i rappresentanti delle Fiamme Oro di Moena Luca Orlandi e Sara Pellegrini. Anche Cristian Zorzi ci sarà, ma per la versione Light di 45 km che da Moena corre fino a Predazzo.

marcialonga

Nelle prossime settimane sono attese altre registrazioni di importanti squadre di maratoneti bianchi che accompagneranno gli oltre 7500 bisonti in gara e nel frattempo, con il Natale ormai alle porte, il comitato presieduto da Angelo Corradini e diretto da Gloria Trettel propone l’iniziativa “La Semplicità di un Regalo Perfetto”. Tramite il sito ufficiale della manifestazione è possibile regalare ad un amico o familiare appassionato di sport l’iscrizione ad uno o più eventi 2015 di casa Marcialonga. Si tratta nello specifico della Marcialonga Story del 24 gennaio, della Marcialonga Cycling Craft del 14 giugno e della Marcialonga Running del 6 settembre prossimo, da recapitare via email con un biglietto natalizio personalizzato ed esclusivo.

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox