Pubblicato il: lun, Ott 8th, 2018

Monte Bianco, salita con pedaggio e 135 euro di multa per i trasgressori

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Dall’estate 2019 chi vorrà salire sul Monte Bianco dovrà mettere mano al portafogli. Molto probabilmente, infatti, l’alpinista intenzionato a salire sul Tetto d’Europa per la via normale francese dovrà dotarsi della Carta per la “tassa verde”. Così l’ha chiamata il sindaco di Saint-Gervais, Jean-Marc Peillex. Il sindaco che, per far fronte ai troppi incidenti in montagna, vuole inserire il numero chiuso per il Bianco. Gli alpinisti dovranno essere equipaggiati in maniera ottimale e dovranno avere regolare prenotazione al Rifugio del Gouter. Ma dicevamo che il Monte Bianco diventa a pagamento. Il sindaco, ospite di una trasmissione sulla rete televisiva France 3, ha detto che il “pedaggio” costerà 10 o 20 euro. E i trasgressori pagheranno una multa di 135 euro.

Verrà, inoltre, istituita una Brigata Bianca che avrà un posto di controllo fisso all’inizio della via e poi altri controlli verranno effettuati anche sulla via stessa.

Jean-Marc Peillex ha, inoltre, confermato la ristrutturazione del vecchio rifugio du Gouter.

Per coloro che invece vogliono salire e scendere in giornata non c’è bisogno della prenotazione al Gouter ma si dovrà firmare una dichiarazione d’onore nella quale ci si impegna a fare marcia indietro prima di sera.

fonte: france3

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox