Pubblicato il: lun, Gen 18th, 2016

Nanga Parbat, Bielecki e Tcech gettano la spugna

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
I due polacchi hanno deciso di abbandonare la spedizione dopo la ferita alla mano di Bielecki e constatato che era ormai impossibile salire in puro stile alpino. Negli ultimi giorni si erano aggregati al trio Txikon, Nardi, Sapdara

bielecki

 

“Negli ultimi due giorni siamo stati in grado di scaricare tutto il materiale alla base. In considerazione delle previsioni meteorologiche cattive e la mia mano ferita, abbiamo deciso di porre fine alla spedizione”. Bielecki e Tcech così se ne tornano a casa e il trio Nardi, Txikon, Sapdara perdono due pezzi del team appena acquisiti. “Abbiamo ottenuto da una forte lezione di umiltà. Abbiamo sognato di vincere. Volevamo salire in puro stile alpino, ma il tempo non ci ha dato alcuna possibilità di lanciare un attacco”, dicono i due polacchi. “Abbiamo lottato duramente, ma si ci siamo rivelati troppo deboli o semplicemente la montagna si è dimostrata troppo forte. Siamo lieti che questa spedizione ha rafforzato la nostra amicizia e la partnership. Siamo in buona salute (senza contare la mano …). Grazie a tutti, a tutti coloro che hanno reso possibile questa spedizione. Prima di tutto, il mio compagno, Jack, e il terzo membro del team, Janusz Berger – il nostro manager. La mia famiglia meravigliosa. A tutti i nostri sponsor, i media Patner e naturalmente i nostri fan!”

I due polacchi danno l’arrivederci al Nanga Parbat, intendono tornarci…

 

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*