Pubblicato il: lun, Feb 6th, 2017

National Geographic, Gruzza 2° al Nature Photographer of the Year 2016

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Wild_Rink-foto-Alessandro-Gruzza

“Wild rink” l’immagine del del fotografo trentino Alessandro Gruzza ha vinto il secondo premio al concorso fotografico “Nature Photographer of the Year 2016”. Il premio nella categoria “Paesaggi”.

alessandro gruzzaCon grande gioia sono felice di annunciare che la mia immagine “Wild rink” ha vinto il secondo premio nel concorso fotografico “Nature Photographer of the Year”, categoria “Paesaggi”, organizzato dal National Geographic!
Questo prestigioso riconoscimento ha un significato ancora maggiore, essendo questa immagine stata scattata vicino a casa sulle meravigliose Dolomiti, dove sono cresciuto fotograficamente e dove tante volte ho vissuto momenti di magia a contatto con Madre Natura.

CHI È

Alessandro Gruzza è un fotografo naturalista che desidera trasmettere la magnificenza del creato attraverso immagini che coinvolgano emotivamente e generino un senso di rispetto e protezione.

Avvicinatosi alla fotografia stimolato da un innato amore per la natura, ha imparato la tecnica fotografica attraverso un assiduo utilizzo sul campo di fotocamere reflex, prima a pellicola e poi digitali, e partecipando a corsi specifici con fotografi professionisti, accumulando così un’esperienza di più di 15 anni.

Il suo approccio alla fotografia è un processo creativo che nasce prima dentro di sè, attraverso la sensazione di sintonia e comunione con l’ambiente circostante, e solo dopo può essere tradotto in un’immagine.

Ha pubblicato il suo primo libro “Sentieri di Luce – Viaggio fotografico in ambiente dolomitico” nel 2012.

Ha vinto il secondo premio del concorso National Geographic Nature Photographer of the Year 2016.

E’ stato premiato in altri concorsi fotografici nazionali ed internazionali, tra cui Asferico 2007 e 2010, Glanzlichter 2010 e 2013, International Photography Awards 2012, 2014, 2015 e 2016, ed ha raggiunto il Final Round nel Wildlife Photographer of the Year 2010, 2011, 2014 e 2015.

Il libro “Sentieri di Luce” è risultato secondo classificato nella categoria Libri-Natura del concorso International Photography Awards 2014.

Ha realizzato numerose esposizioni fotografiche, tra le quali “Luci e segreti dell’ambiente alpino (MontagnaLibri, Bolzano, 2012), “Sentieri di Luce” (Trento FilmFestival, 2013), “Le Montagne del Deserto” (Trento FilmFestival, 2016).

E’ l’autore del calendario ufficiale 2014 della Fondazione Dolomiti Unesco ed alcune sue immagini sono esposte nelle collezioni permanenti del MuSe, Museo delle Scienze di Trento. Ha realizzato inoltre il calendario 2014, 2015, 2016 e 2017 del CAI di Bolzano.

Organizza e conduce workshop fotografici privati e di gruppo sulle Dolomiti, nei quali mette a disposizione la propria conoscenza approfondita del territorio, la propria esperienza e passione fotografica.

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox