Pubblicato il: gio, Ott 16th, 2014

La natura da compositore del mondo a musa ispiratrice (1^ parte)

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Comunicavano tra loro battendosi sul petto

Comunicavano tra loro battendosi sul petto

Come ben sappiamo tutto ha origine dalla natura: natura intesa come punto di partenza della sperimentazione dell’uomo ma anche come linguaggio quando ancora non avevamo un alfabeto da comporre. Ebbene sì, la natura ha sempre avuto un ruolo di compositore del mondo attraverso le specie che l’hanno caratterizzata e attraverso gli infiniti suoni che riusciva ad emettere sia con l’essere animale che con quello vegetale. Tutto parte dalla preistoria e la susseguente evoluzione della specie: pensiamo ai dinosauri per la loro raggiante cattiveria per poi arrivare all’uomo scimmia che si colpiva sul petto per trasmettere le proprie necessità agli altri e pensiamo al canto degli uccelli, degli insetti, e al vento che sposta le foglie e le fa cantare in base alla sua forza, alla pioggia che cadenza la sua discesa dando vita a “suoni percussivi vegetali floreali, alle cascate e alla loro impressionante potenza come ad un ruscello piccolino che si insinua tra i massi. Tutto ciò é la nascita della sperimentazione del suono che più in avanti diventa addirittura Musa ispiratrice.

Ivan Iarrobino
i.iarrobino@mountlive.com

© 2014, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox