Pubblicato il: mar, Nov 24th, 2015

Neve su Alpi e Appennino a bassa quota. Freddo polare in Valle d’Aosta

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Tra giovedì e venerdì si raggiungerà l’apice di questa ondata di maltempo; si formerà un vortice di bassa pressione che insisterà fino al week-end

neve

 

Dopo il bel tempo che ha investito in questo mese di novembre buona parte della Penisola, in questa settimana si è registrata una inversione di tendenza con freddo e gelo e neve a partire dagli 800 metri anche sull’arco appenninico dal Tosco-Emiliano sino ai rilievi del meridione. Sulle Alpi il freddo si è fatto sentire. Eccome.

Neve fresca e forte ribasso termico sulle montagne della Valle d’Aosta, con picchi, durante la notte scorsa, di -19,4 gradi sul ghiacciaio del Plateau Rosa, -5,3 a Courmayeur, -13,1 a Cervinia, -9,4 a Cogne, -15,5 a La Thuile e -8,9 a Gressoney-La-Trinité. Temperature sotto lo zero anche in buona parte della vallata centrale, dai -1,4 gradi di Aosta ai -2,1 di Saint-Vincent. Per domani l’ufficio meteo regionale prevede massime in lieve rialzo, mercoledì atteso qualche debole fiocco di neve.

 

Cosa ci si deve attendere per i prossimi giorni? Tra giovedì e venerdì si raggiungerà l’apice di questa ondata di maltempo; si formerà un vortice di bassa pressione che insisterà fino al week-end sulle regioni centro meridionali con piogge, temporali, venti forti e tanta neve in appennino sopra gli 800-1200m. Un miglioramento a fine mese col ritorno da ovest dell’alta pressione.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*