Pubblicato il: ven, Mag 1st, 2015

Parco del Gran Sasso, riapre il Centro per le acque

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Tra i centri visita e le strutture museali dell’area protetta il Centro per le Acque di San Pietro di Isola del Gran Sasso è tra quelli più visitati ed interessanti, in particolare per le scolaresche

centro per lacqua gran sasso

 

Dopo la pausa imposta dalle procedure per l’affidamento in gestione, ha riaperto i battenti il 23 aprile scorso il Centro per le Acque di San Pietro di Isola del Gran Sasso. L’Associazione Scuola Verde, che lo gestirà per il prossimo quinquennio, ha fatto sapere che il museo resterà aperto in occasione del 1 maggio dalle 10 alle 17 e che sarà fruibile, nel rimanente periodo scolastico,  fino al 30 giugno tutti i venerdì e sabato dalle 9.30 alle 15.30

Tra i centri visita e le strutture museali dell’area protetta il Centro per le Acque è tra quelli più visitati ed interessanti, in particolare per le scolaresche. E’ dedicato infatti alle acque così come sono custodite dalle montagne del Parco, con il valore aggiunto di suggerire molti spunti di riflessione per un consumo consapevole e per una gestione sostenibile delle risorse idriche.  Inoltre, a completamento della visita guidata, il Centro propone una breve escursione all’aperto lungo il sentiero natura della Sorgente Acquatina, attrezzato anche per i disabili.

 

La struttura si trova a San Pietro, borgo incastonato nello splendido scenario dei Monti Brancastello e Prena, dalle cui pendici si originano abbondanti acque sorgive.
Il Centro, il primo in Italia, in forma diretta e stimolante illustra il ciclo dell’acqua, con la formazione delle montagne, la storia degli uomini, di esploratori e utilizzatori della preziosa risorsa.
Il Centro offre alle scolaresche un particolare percorso didattico-esplorativo che, attraverso gli ambienti naturali ed umani del Parco, invita ad una riflessione sul valore della risorsa acqua insostituibile e esauribile.

 

Le sale sono allestite utilizzando i mezzi più innovativi ed emozionanti della museografia e dei supporti didattici per descrivere con immagini ed esperienze multimediali il ciclo dell’acqua negli aspetti scientifici e culturali.
Diverse sezioni tematiche caratterizzano il percorso museale: l’acqua e la montagna; l’acqua e l’energia; l’acqua e la roccia, l’acqua e l’esplorazione; l’acqua e il lavoro dell’uomo; l’acqua e la tecnologia; l’acqua nel culto, nella poesia e nel mito.
Il Centro di S. Pietro, oltre a svolgere una mirata azione didattica è il punto di riferimento del Parco per la ricerca, lo studio, e l’osservazione delle acque nei diversi ecosistemi.
La struttura è dotata di uno speciale percorso per non vedenti per i quali all’esterno del Centro è stato creato un sentiero nel bosco della lunghezza di oltre un chilometro.

L’allestimento museale è interattivo e consente di conoscere il mondo dell’acqua attraverso varie sezioni tematiche: l’acqua che disseta, l’acqua che produce energia, l’acqua che modella la terra, l’acqua nei culti popolari, nella poesia e nel mito. Il museo è visitabile anche da non vedenti e ipovedenti in quanto è fornito di sistemi per la fruizione multisensoriale, tattile e sonora.

 

Per informazioni e prenotazioni: 335.1048318 – info@scuolaverde.com.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox