Pubblicato il: mer, Ago 31st, 2016

Pericolosa la salita al monte Bianco dal rifugio Gouter

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Il prefetto dell’Alta Savoia e il sindaco di Saint-Gervais raccomandano la massima prudenza. Il caldo intenso stanno provocando cadute di pietre lungo la via normale francese

rifugio sul monte bianco

Un pericolo che si ripresenta ciclicamente in estate. Allarme caldo. A causa del caldo intenso, infatti, è diventata “pericolosa” la via normale francese di ascesa al Monte Bianco dal rifugio Gouter, considerata la più breve e per questo molto frequentata nella stagione estiva. Le alte temperature stanno provocando “importanti cadute di pietre” sempre più “frequenti” lungo il Couloir du Gouter e così le autorità francesi in una nota raccomandano “massima prudenza”.

Il prefetto dell’Alta Savoia e il sindaco di Saint-Gervais chiedono agli alpinisti di “partire il più presto possibile al mattino, quando le temperature sono più basse, sia per raggiungere il rifugio del Gouter sia per arrivare alla cima”.

I gendarmi presenti a Tete Rousse (a 3.200 metri di quota) nell’ambito “del dispositivo di regolazione della frequentazione dell’accesso alla via normale”, avranno il compito di “informare gli alpinisti di questa situazione e di ricordare le regolare di sicurezza”. Nell’estate 2015 l’itinerario era stato dichiarato “fortemente sconsigliato” per quasi un mese.

Si raccomanda, quindi, si seguire alla lettera le raccomandazioni dei gendarmi.

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox