Pubblicato il: sab, Feb 14th, 2015

Pulsatilla Alpina, il leggendario fiore che spaventa i lupi

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Pulsatilla alpina-Fiori

Il termine deriva dal latino: significa “agito”. Ossia, il tremolio del fiore e soprattutto dei frutti quando vengono mossi dal vento

Pulsatilla alpina (Pulsatilla alpina).
Il termine Pulsatilla viene dal latino pulso, che significa “agito”. Si fa riferimento al particolare tremolio del fiore e soprattutto dei frutti quando vengono mossi dal vento. Di questa specie esistono diverse sottospecie.
Una bella leggenda è legata a questa pianta e narra che un tempo i boschi della Valle d’Aosta erano abitati dai lupi. Durante un inverno molto rigido questi si spinsero fino ai centri abitati in cerca di cibo, incutendo non poco timore negli abitanti. Infatti ci furono in quel periodo razzie di animali e molti bambini allontanatisi da casa non fecero più ritorno. Gli abitanti dei villaggi si rivolsero allora ad una maga che preparò una pozione a base di erbe che cosparse nelle aree intorno ai villaggi.

Pulsatilla alpina-Frutti

Una bella leggenda è legata a questa pianta

Passato l’inverno e sciolta ormai tutta la neve sbocciarono dei fiori, bianchi e viola, con una peluria a ricoprirne fusto e foglie, proprio come il pelo dei lupi!
Questi fiori così strani e simili a loro fecero fuggire i lupi spaventati. Da allora quei fiori che la gente valdostana chiama “Lo fiour dou lu” rispuntano ogni anno nei prati.

Isabella Pannunzio
i.pannunzio@mountlive.com

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox