Pubblicato il: lun, Apr 10th, 2017

Ricercatori svizzeri vogliono capire tutti i segreti dei fiocchi di neve

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

neve

Ricercatori svizzeri del Politecnico di Losanna intendono studiare la neve per catturarne i segreti dei fiocchi. Gli studiosi, avvalendosi di particolari macchine fotografiche, intendono capire come la forma dei cristalli possa influire sul comportamento della neve a terra.

Lo studio è stato eseguito sulle Alpi e in Artico, lì dove i ricercatori hanno raccolto in foto migliaia di fiocchi differenti permettendo di catalogarli in sei gruppi in base alla loro forma.

I dati indicano che nelle due regioni la neve ha una struttura diversa, nelle Alpi la più comune è quella caratterizzata da sottili aghi mentre al polo è soprattutto composta da minuscoli frammenti irregolari. Curiosamente i classici cristalli a sei rami, usati come immagine simbolo della neve, sono una vera rarità, appena il 10% del totale sulle Alpi e il 5% nell’Artico.

Gli studi proseguiranno anche il prossimo anno, spostandosi in Corea del Sud. Lo studio intende capire anche quanta acqua sia presente nei manti nevosi. Un dato preziosissimo per stimare le risorse di acqua potabile accumulata nei ghiacci.

fonte: Corriere del Ticino 

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

>