Pubblicato il: mar, Mar 10th, 2015

Scontro tra due elicotteri in Argentina: 10 morti tra cui attori Dropped

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
La tragedia nella provincia de La Roja. Pesante il bilancio: 10 morti; 3 attori-sportivi (Camille Muffat, Florence Arthaud e Alexis Vastine), 2 piloti e 5 tecnici della tv francese TF1 in Sudamerica per le riprese di “Dropped”. I messaggi di cordoglio. Il calciatore Wiltord scampato perché eliminato dal programma. Il luogo della tragedia

 

ELICOTTERI

 

Francia sotto shock per quanto accaduto in Argentina: 10 persone morte nello scontro tra due elicotteri nei pressi di Villa Castelli, nella provincia di La Rioja (zona montuosa nel nord-est del Paese), otto sono francesi .

 

L’INCIDENTE Uno degli elicotteri apparteneva al Governo de La Roja e l’altro agli organizzatori di un concorso tv internazionale di sopravvivenza. Era il terso anno che venivano in Argentina per le riprese. Otto delle dieci vittime sono  francesi. Nei due elicotteri viaggiavano concorrenti e personale logistico.

Restano ombre sull’incidente. Le condizioni meteorologiche erano ottime dove è avvenuto l’incidente. Le ipotesi sulle quali lavorano gli inquirenti sono l’errore di un pilota o un guasto meccanico di uno dei velivoli. Tre delle otto vittime francesi, insieme a due piloti argentini, erano partecipanti del programma “Dropped” del canale francese TF1.

 

 

I tre erano sportivi molto noti in Francia: Camille Muffat (medaglia d’oro di nuoto nei Giochi Olimpici di Londra), Florence Arthaud (velista che aveva battuto il record della traversata dell’Atlantico Nord in solitario) e Alexis Vastine (medaglia di bronzo di boxe nei Giochi Olimpici in Cina nel 2008).

Le altre cinque vittime francesi erano membri dell’equipe di TF1.

 

I MESSAGGI “La morte improvvisa di nostri connazionali  fonte di profondo dolore”. Così il presidente francese Francois Hollande ha espresso in un comunicato riportato dai media francesi il suo cordoglio per la morte di otto francesi, tra cui tre atleti che partecipavano a un reality show.

Giovanni Malagò, Presidente Coni, ha subito affermato “Una vera tragedia” quando ha aperto oggi i lavori osservando un minuto di raccoglimento in memoria dei tre atleti francesi scomparsi. Ha anche telefonato al presidente del Comitato Olimpico Francese, Denis Masseglia.

Federica Pellegrini con un tweet in francese, ha voluto così ricordare la collega scomparsa Camille Muffat: “Parfois, la vie ne est pas juste… (A volte, la vita è ingiusta)”

 

GLI ATLETI Camille Muffat era nata a Nizza il 28 ottobre 1989. La sua carriera inizia a livello internazionale coi Campionati Europei di Eindhoven nel 2008 dove vince la medaglia di bronzo nei 200 misti. Poi deluse le aspettative ai Giochi di Pechino nel 2008 e si riprende il palcoscenico mondiale alle Olimpiadi di Londra 4 anni dopo, dove trionfò nei 400 sl, fu seconda nei 200 sl, e terza nella staffetta.

 

 

Lunga la lista di successi e podi: bronzo nei 200 e nei 400 sl ai mondiali di Shangai, e il bronzo nei 200 e nella staffetta ai mondiali di Barcellona; ai mondiali in vasca corta di Dubai nel 2010 conquistò l’oro nei 200 e il bronzo nella staffetta. Oro anche agli europei in vasca corta nel 2007 e nel 2012, e argento nel 2006 e nel 2008.

Florence Arthaud, 57 anni, era una delle leggende della vela: tutta la Francia la piange. La chiamavano la “fidanzata dell’Atlantico”: a lei il record di essere stata la prima donna che, a soli vent’anni, nel 1978, aveva compiuto la traversata in solitaria della “Rotta del Rum”.

Alexis Vastine, 21 anni, era un pugile superleggero:  bronzo alle Olimpiadi di Pechino 2008.

 

WILTORD SCAMPATO “Sono triste per i miei amici, io tremo, sono inorridito, non ho parole e non voglio dire niente”: questo il tweet postato sull’account dell’ex calciatore della nazionale francese Sylvain Wiltord, anche lui nella squadra del reality francese funestato dalla tragedia in Argentina. Wiltord, autore del gol del pareggio contro gli azzurri nella finale di Euro 2000 poi vinta dalla Francia, è sfuggito per poco: era stato appena eliminato ed era rientrato a Parigi. Il messaggio si chiude con gli hashtag #tristezza, #pianto, #iosonoaParigi.

 

IL LUOGO La Rioja è una provincia dell’Argentina nord-occidentale. Confina a nord-ovest con il Cile, ad ovest con la provincia di San Juan, a sud con quella di San Luis, con la provincia di Córdoba ad est e con quella di Catamarca a nord. La provincia, essenzialmente montana, nella regione andina al confine con il Cile, con alcune vette raggiunge altitudini superiori ai 6.000 metri. La montagna più alta è il vulcano Cerro Bonete che raggiunge i 6.759 metri. Procedendo verso est il paesaggio gradualmente si fa più pianeggiante ma l’altitudine è sempre elevata e si succedono diverse catene montuose minori.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*