Pubblicato il: dom, Mar 15th, 2015

Si perdono nella nebbia, salvi dormendo in una buca scavata nella neve

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Tre scialpinisti vicentini recuperati sull’altopiano delle Pale di San Martino nei pressi del lago Fradusta. Il Soccorso Alpino del Trentino li ha trovati stamattina alle 7 

lago fradusta

 

Se la sono vista brutta ma l’esperienza gli ha salvato la vita. Si sono scavati una buca nella neve per sopravvivere alla notte a 2.600 metri di quota tre scialpinisti vicentini dispersi da ieri pomeriggio. I tre, di 35, 42 a 50 anni, avevano perso l’orientamento a causa della nebbia. Non si hanno al momento notizie più precise, ma probabilmente i tre eran sprovvisti di dispositivo gps.

 

I tre sono stati salvati solamente in mattinata, quando sono stati recuperati alle 7,00 dal Soccorso alpino del Trentino. I tre erano nei pressi del lago Fradusta, sull’altopiano delle Pale di San Martino. Uno dei tre scialpinisti era riuscito a dare l’allarme al 118 alle 18.15 di ieri con il proprio telefonino. Ma poi si è spento a causa della batteria scarica.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox