Pubblicato il: mer, Mar 25th, 2015

Simone Moro: “Siamo stati i primi della stagione a salire su Island Peak”

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Proseguono l’allenamento e l’acclimatamento per i due alpinisti italiani sui monti della Valle dell’Everest prima di tornare sull’Ottomila abbandonato a causa della troppa neve

moro tamara

 

Simone Moro e Tamara Lunger in attesa di tornare sul Manaslu (abbadonato il campo base a causa della troppa neve) e in attesa di salire sull’Ottomila (8.163 mt) compreso il concatenamento con East Pinnacle, si stanno tenendo pimpanti con allenamenti ed acclimatamento al top nella Valle dell’Everest.

 

Ecco quanto dice Moro di ritorno dall’Island Peak: “Oggi abbiamo salito l’Island Peak. È stata la prima salita della stagione. Nelle ultime settimane, a causa della neve abbondante, avevano rinunciato anche gruppi con sherpa oltre ad altri indipendenti. Tamara e io siamo addirittura partiti dal lodge di Chhukung, senza nemmeno andare al campo base.
La distanza totale percorsa oggi è di 24 km, tra i 4730 metri del lodge e i 6189 m. della vetta. Grande sfacchinata nella neve alta. Ma, partiti con la luce alle 5 e 35′, eravamo di ritorno ancora con la luce alle 17. Abbiamo trovato una via sicura tra seracchi e crepacci. Di difficile c’è stata solamente la cresta sommitale, che negli ultimi anni viene evitata ma che era la via più logica”.

 

E questo è quanto faceva sapere Moro prima di partire: “Ieri altra bella escursione nelle zone dell’Ama Dablam ad ammirare la sua cresta e parete est. Solita faticaccia ad attraversare morene rocciose ricoperte di neve ma tutto ok. Nessuna caviglia slogata. Domani (oggi, ndr) andiamo a salire L’Island Peak che quest’anno non è ancora stato salito. Partenza da Chukung di buon ora e tentativo di fare tutto in giornata nonostante dicano che c’è ancora neve alta sulla montagna.

 

Imja Tse, meglio noto come Island Peak (6.189 mt), è una vetta della catena dell’Himalaya nell’est del Nepal. Ha ricevuto il nome di Island Peak nel 1951 da parte di Eric Shipton, poiché appare come un’isola in un mare di ghiaccio, quando vista da Dingboche. Il picco è stato poi rinominato, nel 1983, Imja Tse ma Island Peak rimane la scelta popolare. Il picco è in realtà un prolungamento della cresta che scende dalla punta sud del Lhotse Shar. L’Imja Tse fu scalato nel 1953, da un team inglese, come esercizio di addestramento in preparazione per la scalata al monte Everest. Tenzing Norgay fu uno dei membri di questa spedizione. Imja Tse è uno dei più popolari trekking peak data la sua difficoltà (alpino PD +) e l’accessibilità soprattutto se scalato con l’ausilio di una guida nepalese.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox