Pubblicato il: sab, Ago 1st, 2015

(S)legati, sul Terminillo va in scena la sicurezza

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Rifugi di cultura: il walking day tematico sarà ancora più coinvolgente quest’anno per la messa in scena dello spettacolo S-Legati, tratto dalla storia vera  della nota e drammatica arrampicata di Joe Simpson e Simon Yates. Come in altre passate edizioni, spazio anche alla sicurezza: lo scopo è quello di diffondere ai turisti e agli appassionatile conoscenze e le più semplici informazioni per frequentare la montagna con più sicurezza

slegatiDomenica 2 agosto i Rifugi del CAI di Rieti sul Monte Terminillo si trasformano in un vasto palcoscenico naturale, offrendo assaggi dell’immensa ricchezza culturale che la montagna sa offrire. Per la prima volta una compagnia teatrale reciterà ai piedi del Massiccio, come accade in molte zone dell’arco alpino. Questo progetto ha permesso al Terminillo di figurare nell’ambiziosa rosa di 12 Rifugi di Cultura all’interno della III edizione nazionale lanciata dal Gruppo Terre Alte del Club Alpino Italiano.

L’evento, che come di consueto caratterizza il programma culturale di Montagne nel cuore sul Terminillo, è organizzato con il Corpo Nazionale Soccorso Alpino stazione di Rieti ed è patrocinato dalle più importanti istituzioni del territorio. Come in altre passate edizioni, lo scopo è quello di diffondere ai turisti e agli appassionatile conoscenze, ma anche le più semplici informazioni per frequentare la montagna con più sicurezza, visti i tragici avvenimenti che si sono succeduti con la prima neve e ghiaccio lo scorso autunno.

Il walking day tematico sarà ancora più coinvolgente quest’anno per la messa in scena dello spettacolo S-Legati, tratto dalla storia vera  della nota e drammatica arrampicata di Joe Simpson e Simon Yates. Il libro e il film “La morte sospesa” hanno ispirato i bravissimi attori – arrampicatori lombardi Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris che terranno presso il Rifugio Sebastiani (ore 12, partecipazione libera) questo spettacolo di  grande successo e di forte intensità emotiva, andato in scena anche al Trento Film Festival e nelle valli alpine, dalle Dolomiti a Courmayeur.

In Centro Italia la coppia raggiungerà la 130 replica. Con gli attori, i tecnici del Soccorso Alpino e gli accompagnatori del CAI di Rieti  raggiungeremo nella mattinata i Rifugi Rinaldi e Sebastiani attraverso il suggestivo sentiero a piedi che li collega (appuntamento il 2 agosto, ore 8.00 sul Terminillo, loc. Campoforogna. INFOwwwcairieti.it). Sulla panoramica terrazza del Rifugio Rinaldi ci verrà offerta la colazione e assisteremo all’introduzione di S-Legati da parte degli attori e alle spiegazioni del Soccorso Alpino.

Mentre un gruppo potrà riscendere al punto di partenza, l’altro potrà proseguire in vetta per poi scendere al Rifugio Sebastiani. Qui tutti potremo assistere all’aperto allo spettacolo S-Legati. A seguire nel primo pomeriggio, dopo la pausa ristoro, presenteremola nuova Guida del Terminillo e dei Monti Reatini di Andrea Bollati e  approfondiremo i temi della sicurezza sul Terminillo con il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Stazione di Rieti.

Per chi partecipa alle escursioni (una per Escursionisti: Rifugio Rinaldi A/R e una perEscursionisti Esperti: Rifugio Rinaldi/Vetta/Rifugio Sebastiani) sono obbligatori  la prenotazione e gli scarponcini da trekking; i bambini non soci CAI che partecipano alle escursioni devono essere accompagnati dai genitori.
Tutto il programma e le info su wwwcairieti.it.

 

Ines Millesimi
CAI Rieti

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox