Pubblicato il: lun, Set 28th, 2015

Soccorso alpino a pagamento in Lombardia, ecco la Delibera

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
La Giunta regionale della Lombardia ha approvato il Piano tariffario relativo alla legge regionale che prevede il pagamento del soccorso alpino in determinate situazioni

soccorso alpino

 

Sommariamente: per un mezzo di soccorso di «base» (ambulanza con soccorritori certificati di cui un autista) la compartecipazione per l’escursionista-alpinista è di 56 euro l’ora; per un mezzo di soccorso «intermedio» (ambulanza con infermiere e autista-soccorritori certificati) la compartecipazione di spesa è di 70 euro e per uno di soccorso «avanzato» (ambulanza con autista-soccorritore certificato, medico e infermiere) 115 euro all’ora. Tale quota a carico dell’utente viene calcolata in base ai minuti di effettivo impegno della risorsa.

Una cosa è certa: l’utente non potrà sborsare una cifra superiore a 780 euro. Questo è il tetto massimo. È prevista, inoltre, una riduzione del 30% a favore dei residenti in Lombardia.

 

Nel dettaglio leggere la Delibera di Giunta.

LA DELIBERA

 

In merito all’approvazione del Piano tariffario in giornata è intervenuta anche il consigliere regionale e relatrice del progetto di legge Lara Magoni.  Leggi l’articolo.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*